Avvisi

Assessorato all’Ambiente: riparte il servizio per i contribuenti Tari non domiciliati sull’isola

COMUNICATO STAMPA
COMUNE DI PROCIDA
 
 
Il Comune di Procida, Assessorato all’Ambiente, comunica che da domenica 4 giugno sarà attivo presso la Stazione Marittima di Procida un mini punto di conferimento per i rifiuti delle frazioni “secco residuale non riciclabile(cosiddetta: indifferenziata),multi-materiale” (plastica e banda stagnata) ed “organico” (cosiddetto: umido). 
 
Il servizio è rivolto ai contribuenti TARI non domiciliati sull’isola e che sono in partenza al termine del fine settimana.
 
Esibendo copia della bolletta o del contratto di locazione a se’ intestati ed il biglietto di partenza, si potranno conferire tali tipologie di rifiuto dalle 16.00 alle 20.00 solo la giornata di Domenica
 
Il servizio è fornito con l’ausilio di Tekra e grazie al contributo di volontari che saranno a disposizione per assistenza, informazioni e chiarimenti all’utenza.
 
 
A cura della Redazione di Vivere Procida
La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia mediocre
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • interessante 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

Progetto di sensibilizzazione sul tema della disabilità domani mattina in Sala Consiliare

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

Riportiamo le parole dell’Assessore Rossella Lauro in merito all’iniziativa di domattina in Sala Consiliare insieme alla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) per l’abbattimento delle barriere architettoniche. 

«Sabato mattina condivideremo il percorso costruito insieme al prof. Raffaele Brischetto e la UILDM che ci ha portati a deliberare nel mese di dicembre 2016 il Piano per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche (PEBA). 

Qualche settimana fa nella nostra isola è nata una nuova associazione con cui vogliamo elaborare un piano di azione concreto che vedrà una programmazione di interventi per rendere il nostro territorio accessibile alle persone con disabilità. 

Il 27 maggio ne discuteremo tutti insieme alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Procida».

Rossella Lauro

(Assessore con delega ai Lavori Pubblici, alle Politiche Giovanili,

alla Promozione e Comunicazione del Comune di Procida)

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

#GialloProcidano, la nuova iniziativa in collaborazione con Igersprocida

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

Il Comune di Procida e Igersprocida (la comunità degli utenti procidani del social network Instagram) presentano il  secondo food challenge dal titolo: #GialloProcidano. Iniziativa che rientra nell’ambito degli eventi legati a Le stagioni del gusto #MADEINPROCIDA2017, un percorso esperienziale tra sapori, arte e tradizioni dell’isola di Arturo.

Protagonista questa volta sarà il limone procidano, che insieme al carciofo, è inserito tra i prodotti tipici della Regione Campania, ha la peculiarità di essere molto grande, poco acre e con l’albedo (la parte bianca compresa tra la buccia e la polpa) molto sviluppata.

• R E G O L A M E N T O:

1. Il challenge è aperto a tutti, è gratuito e si svolge esclusivamente on-line mediante l’uso di instagram.
2. I concorrenti sono chiamati a pubblicare dal 28 maggio al 3 giugno le opere fotografiche che abbiano come tema i piatti tipici a base di limone.
3. Ogni autore potrà postare un massimo di tre di scatti.
Una regola comune sarà l’autenticità e la genuinità del prodotto “made in Procida” in tutte le sue accezioni.
4. Il tema del concorso è: “Le stagioni del gusto”.
5. Postate le foto sul social Instagram, condividendole con  gli hashtag: #GialloProcidano
#madeinprocida2017 e #igersprocida.
I partecipanti non dovranno
avere i profili Instagram privati (togliere la spunta alla voce “I post sono
privati” all’interno del profilo Instagram) pena l’esclusione dal contest.
6. Alla scadenza del termine lo staff selezionerà 10 opere ritenute migliori per creatività, originalità e composizione, che
saranno poi pubblicate sul profilo Instagram di igersprocida e potranno essere votate da 4 al 7 giugno 2017.
7. Gli autori delle foto selezionate riceveranno un commento su instagram,
da parte dell’account @igersprocida , in cui saranno avvisati della
selezione del loro scatto.
8.Non pubblicate immagini scaricate da internet
9.La foto con più Like sarà la vincitrice del  challenge.

 

A cura della Redazione di Vivere Procida

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Sabato 27 e domenica 28 nuovi incontri con il Centro Antiviolenza “Non da Sola”

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

Il Centro Antiviolenza Non da Sola nasce con l’intento di accogliere donne e persone vittime di violenza, offrendo aiuto, protezione e percorsi di uscita dalla violenza. 
Il centro, inaugurato lo scorso Novembre 2016, si configura come una realtà ben consolidata, in rete con gli attori sociali, istituzionali e scolastici. 

Le attività svolte in questo periodo, sono state pensate e calibrate per la popolazione dell’intero territorio isolano, non sono mancate le giornate di sensibilizzazione, l’accoglienza e la protezione alle donne che hanno chiesto aiuto, le attività di sostegno, prevenzione e intervento ai percorsi educativi e scolastici.


Non da Sola è una realtà e ha tanta voglia di crescere. 


L’equipe del centro vi aspetta il 27 e il 28 maggio a Villa Arbusto per un evento che vuole essere un momento di condivisione ricco di emozione, arte e cultura.

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia utile
Cosa pensi di questo contenuto?
  • utile 
  • mediocre 
  • noioso 
  • bello 
  • interessante 

Nuova asta pubblica per vendere terreni e fabbricati di proprietà del Comune

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

Il 16 maggio 2017 è stato pubblicato sul sito del Comune di Procida un nuovo bando di gara predisposto dal Servizio Finanziario, diretto a vendere alcuni terreni e fabbricati di proprietà comunale, come indicati nel Piano di pre-dissesto finanziario approvato dal Consiglio Comunale del 9 maggio 2017.

Non è la prima volta che questi beni sono posti in vendita; le precedenti aste non sono andate a buon fine per varie ragioni. 
Al momento la vendita dei terreni e fabbricati di proprietà del Comune di Procida rimane l’unica strada perseguibile per pagare i debiti pregressi.

Di seguito elenco i terreni ed i fabbricati che vanno all’asta del 6 giugno 2017:
– Lotto 1: “Ex casotto cavi” in Via Lungomare Cristoforo Colombo – prezzo a base d’asta euro 15.456,98;
– Lotto 2: Fabbricato in Via B. Pagano, 64 – prezzo a base d’asta euro 78.765,40;
– Lotto 3: 2 Fabbricati in Via B. Pagano, 48 – prezzo a base d’asta complessivo euro 119.460,60;
– Lotto 4: Fabbricato in Via B. Pagano, 64 – prezzo a base d’asta euro 76.139,70;
– Lotto 5: Terreno agricolo in Via B. Pagano (nei pressi dell’Istituto Nautico) – prezzo a base d’asta euro 13.801,00;
– Lotto 6: Fabbricato in Via C. Battisti, 25 – prezzo a base d’asta euro 125.595,40;
– Lotto 7: Terreno agricolo in Via Salette – prezzo a base d’asta euro 285.472,00.

Per il lotto 1 sono ammesse solo offerte in aumento.
Per i lotti 2 -3- 4- 5- 6- 7 sono ammesse offerte in diminuzione, purché la misura del ribasso non superi il 20% del prezzo base.

Coloro che sono interessati devono far pervenire la documentazione prevista (vedere il bando sul Sito del Comune di Procida, ovvero contattare il dr. Roggiero al numero telefonico: 0818109203) entro il giorno 5 giugno p.v. ore 13,00.

 

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • utile 
  • mediocre 
  • noioso 
  • bello 

Raccolta Rifiuti Inerti

 
Comunicato stampa del Comune di Procida
 
 

Venerdì 19 maggio p.v. dalle ore 8.30 alle ore 12.00 saranno raccolti rifiuti inerti da demolizione/costruzione provenienti da utenze domestiche (Codice CER 170904).

Tale possibilità è offerta dal Comune di Procida a tutti i privati cittadini che ne avessero necessità, in via eccezionale ed in forma gratuita, nei limiti di 3 secchi da 40 litri circa (pari a 3 mastellotti utilizzati in edilizia della capienza di 0,04 mc ciascuno) ad utenza, previa sottoscrizione di dichiarazione attestante la produzione propria e domestica del rifiuto, il non intervento di imprese ed il trasporto con mezzi propri.

Allo scopo sarà posizionato un mezzo su via IV novembre, nei pressi del Centro di Raccolta Comunale.

Si raccomanda il rispetto delle quantità per la fornitura di un buon servizio.

La dichiarazione da compilare si può scaricare dalla home page del sito del Comune: http://www.comune.procida.na.it/index.php?action=index&p=1&art=76.

 

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

“Fine Pena Mai”: da domani lo spettacolo teatrale itinerante a Palazzo d’Avalos

Da giovedì 18 a domenica 21 maggio Palazzo d’Avalos ospiterà uno spettacolo teatrale itinerante unico nel suo genere: “Fine Pena Mai”, ideato e diretto dal giovane Marco Musto. Le stanze, i corridoi, gli spazi dell’ex Penitenziario procidano si riempiranno di quei personaggi che lo hanno reso “celebre” negli ultimi due secoli.

Con due rappresentazioni al giorno, uno al tramonto (alle 19:30) e uno alle 21:30 con ombre e luci artificiali, gli spettatori potranno scegliere il grado di suggestione offerto da una struttura che ha scritto pagine indelebili nella storia di Procida.  

''Carcere in Motion'', Ph. Simona Florentino

(Ph. Simona Florentino)

«Si tratta di un progetto che stiamo provando da 9 mesi» spiega Marco: «Abbiamo iniziato a settembre. Ma prima di scrivere il copione, abbiamo svolto un denso lavoro di documentazione, con interviste a persone che in un modo o nell’altro hanno vissuto il Carcere, come Gigi Bellini, la signora Adriana Balestrieri (moglie di un Agente di Custodia), il dottor Giacomo Retaggio, un ex detenuto. Abbiamo letto il libro del dottore, “L’Isola nell’Isola”, il libro di Monsignor Luigi Fasanaro “Chi li Ricorda?” e parte del libro di Franca Assante “La Regina delle Galere”, fonti molto attendibili. E poi ho scritto la maggior parte dei testi, che sono tutti inediti e raccontano la vita all’interno di Palazzo d’Avalos quando era il Carcere di Procida. Lo spettacolo sarà ambientato negli anni 70 e mostrerà soprattutto il rapporto tra Agenti di Custodia e detenuti, la quotidianità di un Istituto di Pena, e poi delle storie particolari, come quella del Duca Sigismondo di Castromediano, del detenuto comune Francesco Venosca e di Gigi Bellini. Perché “particolari”? Perché queste tre storie sono ambientate “fuori epoca”, nell’ 800 i primi due e alla fine degli anni 40 del ‘900 la vicenda di Gigi».

L’obiettivo, precisa il giovane Musto – il quale non è alla prima prova da regista: nel 2015, infatti, ha diretto e interpretato “Filumena Marturano”, il capolavoro di Eduardo De Filippo – è quello di «far rivivere un luogo già di per sé molto bello, ma “spoglio” di quei personaggi che lo rendevano vivo», e quindi creare un ambiente verosimile al periodo in cui il Penitenziario a Procida era ancora attivo.

Ma Fine Pena Mai è prima di tutto uno spettacolo teatrale itinerante. «È come se il pubblico facesse una passeggiata nel Carcere e a un certo punto incontrasse i personaggi che lo hanno animato. Ci saranno anche tappe in cui gli spettatori si potranno sedere e assistere alle scene».

Il percorso è stato creato ad hoc per poter essere fruito dagli spettatori. Il pubblico visiterà tutto l’intero Palazzo d’Avalos, illuminato per l’occasione e arricchito dalla presenza di figuranti vestiti con gli abiti d’epoca. «Sarà un’esperienza molto evocativa ed emozionante», aggiunge Marco. 

È stato girato anche un trailer con alcuni dei veri protagonisti della vita all’interno del Carcere e i loro corrispettivi interpreti nello spettacolo. Il trailer ha avuto molto successo online e lo si può trovare cliccando sul link: https://vimeo.com/213639500. Inoltre, la giovane fotografa Simona Florentino, vincitrice della Prima Edizione del Premio Caracalè 2015, ha realizzato un servizio fotografico intitolato “Carcere in Motion” pubblicato sulla pagina Facebook dedicata allo spettacolo: FINE PENA MAI(https://www.facebook.com/finepenamai.procida/posts/1892061617716876), con una dettagliata descrizione.

Anche se saranno previste delle date anche nei prossimi mesi di giugno, luglio e agosto, affrettiamoci a prenotare, perché il numero di posti è limitato: massimo 30 persone. Le prenotazioni si possono effettuare contattando il numero 3472135398 (anche via WhatsApp), tramite email, all’indirizzo: finepenamai.procida@gmail.com, o inviando un messaggio in privato alla pagina Facebook.

 

 

A cura della Redazione di Vivere Procida

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Lavori Pubblici: i cantieri della metanizzazione in via Centane, Solchiaro e Campi inglesi

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

Questa settimana i lavori di metanizzazione dell’isola si sono spostati in via Centane, dall’incrocio che immette sulla via d’ingresso all’Ospedale fino a via Solchiaro e in via Belvedere dall’incrocio di via Lavadera fino a via Giovanni Da Procida.
 
Inoltre da ieri, martedì 16 maggio, anche via dei Campi Inglesi è interessata dai lavori. 
 
Rossella Lauro: “Questa settimana, insieme al Sindaco, abbiamo incontrato il Direttore dei Lavori con il quale stiamo definendo gli interventi più importanti, previsti dopo l’estate, che interesseranno l’asse viario principale per poter chiudere il cantiere del metano entro l’anno 2018.”
 
A cura di Vivere Procida
La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia utile
Cosa pensi di questo contenuto?
  • utile 
  • mediocre 
  • noioso 
  • bello 
  • interessante 

Diritto alla vita indipendente delle persone con disabilità

Comunicato Stampa del Comune di Procida

 

Nell’ambito sociale n. 13 (Isole di Ischia e Procida) è stato emanato il giorno 8 maggio 2017 un avviso pubblico inerente alla vita indipendente  a favore di persone con disabilità grave per l’autonomia personale e l’inclusione socio-lavorativa.

A tal fine si intendono finanziare progetti di sostegno alla persona  mediante forme di assistenza domiciliare e di aiuto personale.

La finalità  è quella di offrire ad una persona adulta con disabilità grave di autodeterminarsi e di poter vivere  il più possibile in condizioni di autonomia, avendo la capacità di prendere decisioni riguardanti la propria vita e di svolgere attività di propria scelta. Si intende in tal modo permettere ad una persona con disabilità grave di abbandonare la posizione di “oggetto di cura” per diventare “oggetto attivo” che si autodetermina.

L’avviso si rivolge prioritariamente a coloro che hanno usufruito o stanno fruendo dell’Azione  “Progetti di vita indipendente” nella fase di sperimentazione.

Coloro che non hanno ancora usufruito dell’Azione negli anni 2013-2014 possono comunque presentare istanza, ma saranno valutati solamente  nel caso in cui vi sarà disponibilità economica.

I requisiti richiesti sono: età compresa tra i 18 e i 64 anni, possesso del certificato di invalidità (100%), il possesso del certificato di Handicap Grave previsto dall’art. 3 della legge 104/92.

Non possono accedere al progetto le persone con disabilità che già usufruiscono dei percorsi individualizzati (PAI) sostenuti con Assegni di Cura.

La domanda va presentata, su appositi moduli entro il 23 maggio 2017 al Coordinatore Ufficio di Piano Ambito N.13 presso il Comune di Ischia.

Tutte le informazioni possono richiedersi presso la Dr.ssa Rosaria Piro responsabile del Procedimento  presso il Comune di Ischia.

L’istanza va presentata in busta chiusa con la seguente dicitura: “Progetti in materia di Vita Indipendente ed inclusione nella società delle persone con disabilità anno 2015. Manifestazione di interesse

Ulteriori informazioni possono richiedersi presso l’Ufficio di Procida, Servizi Sociali.

 

A cura di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

Come comportarsi di fronte ad uno sciame di api?

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

L’allarme api, che nei giorni scorsi ha già fatto scattare decine di segnalazioni presenta anche quest’anno il problema del come difendersi quando uno sciame d’api si ferma nelle vicinanze della nostra abitazione o del nostro giardino. Tra gli insetti interessati dalla sciamatura, le api sono quelle meno pericolose. Essendo tra l’altro una specie protetta, non possono essere soppresse.
 
Se vi capita di incontrare uno sciame di api, niente panico! Tenete i bambini e gli animali domestici lontano dagli insetti. Le api sono insetti innocui e raramente attaccano e pungono se non sono disturbati.
 
Normalmente lo sciame arriva, riposa poche ore o qualche giorno dopodiché va via. In questi casi basta non avvicinarsi e attendere la loro partenza.
 
Quando lo sciame non costituisce emergenza oppure si trova nella proprietà privata, per la sua rimozione è possibile rivolgersi a un apicoltore che catturerà lo sciame e lo porterà via; nel caso in cui invece lo sciame d’api costituisce emergenza (presenza in zone frequentate da persone, presenza di soggetti allergici, dimensioni straordinarie degli sciami o dei favi) è possibile chiamare la Polizia Locale 081/8968539 oppure direttamente la Protezione Civile 081/8101250.
La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia utile
Cosa pensi di questo contenuto?
  • utile 
  • mediocre 
  • noioso 
  • bello 
  • interessante