Comunicati

La fondazione TELETHON ringrazia Procida.

La fondazione Telethon ringrazia ProcidaE’ dovere dell’Amministrazione di Procida ringraziare il Prof. Raffaele Brischetto per la sua costante e costruttiva collaborazione, per il suo impegno sociale a favore degli altri, per quello che fa e continuerà a fare per la nostra Isola soprattutto sulle problematiche legate alla disabilità.  Grazie

Venerdì 2 febbraio nella sala Consiliare del Comune di Procida, la Fondazione Telethon ha consegnato alla delegata dal sindaco di Procida la consigliera Lucia Mameli un attestato di ringraziamento  alla cittadinanza di Procida per aver raccolto la somma di 1999,30 a favore della ricerca targata TELETHON. Il vice presidente della UILDM sezione di Arzano Ischia e Procida, prof. Raffaele Brischetto, ha ringraziato la generosità della nostra comunità procidana per aver raccolto la somma di  Euro 1999,30 e di tutti i volontari e gli addetti ai lavori che si sono adoperati, a vario titolo, affinché si raggiungesse il risultato che tutti abbiamo avuto modo di apprezzare. Alla manifestazione hanno partecipato gli studenti e i docenti della Scuola Media – Istituto Comprensivo “A. Capraro” e anche i giovani dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Statale “F. Caracciolo – G. da Procida” che hanno suonato e ricordato i giorni della Shoah, infine era presente anche il Comandate del Porto Paola Scaramuzzino che ha portato il suo saluto alla manifestazione.

 Il ringraziamento del prof. Brischetto tocca il cuore e per cui lo riportiamo integralmente.

“Ringrazio i partecipanti non tanto per le parole di cortesia e di saluto, ma perché sono stati capaci di toccare i temi essenziali della manifestazione. Se l’evento NOI STIAMO CON TELETHON ha raggiunto vette inimmaginabili è certamente per l’alto livello di partecipazione ed anche perché è stato messo il cuore in ogni parola. Iniziative che sono a un tempo stesso la valutazione di quanto – e non è poco – la delegazione UILDM (unione italiana lotta alla distrofia muscolare) delle isole di Ischia e Procida “Angela Brischetto” sezione di Arzano, è stata capace di realizzare e che, soprattutto, rappresentano il nostro impegno ad andare avanti. Tutto questo è estremamente importante: avvertire come in tutti voi sia presente la necessità di continuare a far sì che le doti individuali trovino a Procida il riferimento, il punto di appoggio per realizzare una coesione e la dignità di ciascun disabile e non, mi riempie quindi di orgoglio il pensare di rappresentare al meglio questa delegazione. Durante la giornata più volte mi sono sorpreso a pensare a quanta strada avete, anzi, abbiamo percorso insieme. La nostra storia ricorderà questo evento NOI STIAMO CON TELETHON come il segno di un grande progresso, di grandi attese realizzate, frutto di lavoro e iniziative corali. Basta pensare a tutti voi che siete stati presenti invece di “essere altrove”, sapendo realizzare, un nuovo miracolo di unità, esaltando quello straordinario patrimonio culturale che sono le vostre esperienze, umane. Ma, soprattutto, voglio ringraziarvi e spero di rivederci il prossimo anno, quindi, preparate progetti. Chi vi aiuterà a realizzarli non mancherà. Quanto a me, vi accompagnerò con animo colmo di gratitudine, consapevole che la grandezza della nostra comunità nasce dalla operosità dei suoi volontari, studenti e cittadini. Mi auguro di continuare insieme a voi su questa strada per conquistare nuovi successi da aggiungere a quelli che avete conseguito oggi.”

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Il Gas è arrivato sull’isola di Procida

Il Gas è arrivato sulla nostra isola, come ha comunicato il Sindaco la settimana scorsa. Le prime strade attive dove le famiglie potranno scegliere di allacciarsi sono: via Roma (dalla zona Grotte al Bar Roma), via Libertà, via Scipione Brandolini, via Lubrano di Vavaria, via Dante, p. della Repubblica, via Marconi, via Regina Elena, traversa del Faro, via Faro, via Rinaldi, via Santo Ianno, via C. Battisti, via Ottimo, via S. T. Scotto di Vettimo, via Morea, via Cavour, via Morea, via Cafarotta, via Serra, via F. Gioia, via Ammiraglio De Rubertis.

Dopo due anni e mezzo di lavori e disagi il servizio inizia ad attivarsi. Dei 26 km di costruzione della rete abbiamo realizzato circa 20 km. Il progetto è quasi al termine. Entro fine mese ci sarà il passaggio da CPL Concordia ad Italgas. Ciò ha rallentato e riformulato il cronoprogramma dei lavori. L’asse principale, zona molto delicata, verrà interessata dai lavori il prossimo anno.

Le famiglie che sceglieranno di collegare il proprio impianto casalingo con le condotte del gas dovrà rivolgersi alla società che gestisce il tutto come avviene negli altri comuni.

Rossella Lauro

Assessore LL.PP

 

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Punto di Lettura Nati per Leggere

punto lettura nati leggereLa casa delle Storie di tutte le bambine e tutti i bambini
 
Il Punto di Lettura Nati per Leggere è uno spazio dove le bambine ed i bambini da 0 a 6 anni possono trascorrere un tempo bello tra i libri e le storie #abassavoce, insieme a mamme, papà, nonni, zii e a tutti i grandi che si prendono cura dei piccoli.
Per tutte le famiglie con bambini dai 0 ai 6 anni il Punto di Lettura sarà aperto ogni sabato dalle ore 16.30 alle ore 18.00 presso la ex Chiesa di san Giacomo.
 
Per informazioni: cell. 3334109254  mail: procida@nplcampania.it 
pagina fb: Amici di Nati per Leggere – Procida
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Avviso agli operatori economici

Less Impresa Sociale, nell’ambito del progetto SPRAR Procida (accoglienza 34 richiedenti asilo e rifugiati), ha pubblicato sul proprio sito n. 5 avvisi pubblici per il reperimento, mediante procedura comparativa aperta ex D. Lgs. 50/2016, dei seguenti beni e servizi: 1) e 2) Ristrutturazione immobili (scadenza 7.02.2018); 3) fornitura prodotti da forno; 4) fornitura carni fresche per uso alimentare; 5) fornitura prodotti alimentari e generi diversi (scadenza 8.02.2018). le modalità di partecipazione e la modulistica da utilizzare, nonché ogni ulteriore informazione è reperibile sul sito: www.lessimpresasociale.it sezione AVVISI
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

L’Amministrazione Comunale ringrazia quanti hanno aderito all’ Avviso “Marzo Donna”.

Interessanti ed eterogenee le proposte pervenute, ciascuna sarà attenzionata e supportata da un incontro-confronto dove insieme procederemo alla realizzazione  del calendario MARZO DONNA.
Si ricorda che tra gli obiettivi di tale iniziativa vi è quello di rendere il territorio ed i cittadini parte attiva di un processo di scambio di saperi, di esperienze e di risorse all’interno di una società dove diventa fondamentale il contributo di ognuno.
Sarà cura di questa Amministrazione convocare quanto prima gli ‘attori’ che si sono resi disponibili per la realizzazione di tale iniziativa.

Consigliera Comunale alle Pari Opportunità
Dott.ssa Sara Esposito

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

AVVISO PUBBLICO PER COMITATO MUSEO CIVICO VIRTUALE “G. Buchner”

Il  Sindaco in qualità di Presidente del Comitato Tecnico Scientifico del Museo Civico deve individuare, come da Statuto, le seguenti figure: 

1) Conservatore con funzioni di Direttore; 
2) Responsabile delle tecnologie espositive; nonché le seguenti ulteriori risorse tecnico-scientifiche per il funzionamento dell’infrastruttura destinata a Museo; 
3) esperto in ambito Beni culturali settore archeologico
4) esperto in storia e tradizioni locali; 
5) operatore nella valorizzazione dei beni culturali.
 
Si precisa che, come da Statuto del Museo Civico Virtuale, gli incarichi suindicati sono a mero titolo volontario e non retribuiti. 
Alla domanda dovrà altresì essere allegata apposita dichiarazione circa l’insussistenza di cause ostative all’elezione di Consigliere Comunale, come da modello allegato. L’istanza dovrà essere prodotta entro giorni dieci dalla pubblicazione del presente avviso direttamente al Protocollo generale dell’Ente o via pec indirizzata a: sindaco.procida@asmepec.it
 
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE

AVVISO PUBBLICO PER LA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILEL’Amministrazione comunale, nell’ambito delle attività volte a favorire la difesa, la valorizzazione del territorio e del suo patrimonio naturalistico, storico e culturale, nonché la tutela dei diritti sociali alla salute dei propri concittadini, non essendo iscritto questo Ente autonomamente all’albo regionale campano degli Enti di Servizio Civile Nazionale, informa che intende acquisire manifestazioni d’interesse – in qualità soggetto possessore di idonei sedi da configurare quali SAP (Sedi di Attuazione di Progetto) – da parte di soggetti e/o enti non profit iscritti all’albo regionale degli enti di Servizio Civile nazionale, di cui alla circolare 23 settembre 2013 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Gli interessati possono far pervenire manifestazioni di interesse (format in allegato) al Protocollo del Comune di Procida via Libertà 12, 80079 Procida entro e non oltre le ore 12.00 del 5 febbraio 2018.

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Procedura di Gara – Mepa

AVVISO DI PUBBLICAZIONE 

procedura di gara rdo mepaIn data 25 gennaio 2018 è stata pubblicata la gara per l’affidamento del servizio di funzionamento dell’Ufficio di PianoSegretariato Sociale presso l’Antenna sociale dei Comuni di Procida, Barano d’Ischia, Casamicciola, Forio ed Ischia.

La scadenza per la presentazione dell’offerta è prevista attraverso la piattaforma MEPA entro il 9 febbraio 2018 ore 12.00.
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza all’estero (legge 459 del 27 dicembre 2001, quale modificata dalla legge 6 maggio 2015, n. 52). Tali elettori che intendano partecipare al voto dovranno far pervenire esclusivamente al proprio Comune d’iscrizione nelle liste elettorali ENTRO IL 31 GENNAIO 2018 (32^ giorno antecedente la data di svolgimento delle elezioni) con possibilità di revoca entro lo stesso termine, una opzione valida per un’unica consultazione. L’opzione può essere inviata al Comune per posta, per fax, per posta elettronica anche non certificata, oppure consegnata a mano anche da persona diversa dall’interessato.La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’ufficio consolare (Consolato o Ambasciata) competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (trovarsi per motivi di lavoro, studio o cure mediche in un Paese estero in cui si è temporaneamente residenti per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale; oppure, essere familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni (comma 1 dell’art. 4-bis della citata L. 459/2001). La dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci (art.76 del citato DPR 445/2000).

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Procedere a piccoli passi silenziosi ma necessari

procedere a piccoli passi silenziosi ma necessari

L’anno 2017 è stato caratterizzato da un intenso lavoro portato avanti dagli uffici e dall’ amministrazione, per evitare di restituire vecchi finanziamenti di lavori non terminati. Le comunicazioni ministeriali e regionali inviate al Comune non lasciavano molte alternative. L’unica via di uscita era dedicare tempo e lavoro per chiudere i finanziamenti del 2008/2009 ed evitare nuovi debiti per l’Ente.

Trasformare un problema in un’opportunità. Un esempio è il vecchio progetto del 2008 legato alla segnaletica turistica. Siamo andati a Roma, al Ministero dell’Interno, e abbiamo spiegato la nostra situazione finanziaria. Dopo una lunga chiacchierata, ci hanno dato fiducia e proposto di terminare i lavori, con la somma che dovevamo restituire, entro il mese di dicembre dell’anno 2017.

E così da un bel problema abbiamo colto l’occasione per riqualificare il territorio. L’esigenza, che si sposava perfettamente con questo progetto, era quella di migliorare la segnaletica turistica e così abbiamo immaginato delle tavole e dei nuovi cartelli distribuiti per l’isola.

Ciò ha comportato una concentrazione di forze ed energie su vecchie iniziative ma modellate sulle nuove esigenze del territorio.

Nel frattempo emergevano nuove richieste: formulare degli accordi con il territorio per la gestione degli spazi pubblici. In modo particolare ci siamo occupati del Protocollo di Intesa firmato con l’associazione Casa di Graziella, delle convenzioni per l’utilizzo del campo sportivo, l’accordo per la gestione di via Salette. Iniziative che hanno visto gli amministratori, sensibili ad alcune situazioni, partecipare ad incontri con le associazioni ed il territorio per trovare le soluzioni più adatte alla nostra comunità.  

Processi lunghi ma necessari per arrivare tutti insieme all’obiettivo comune.

Purtroppo non possiamo fare finta di non avere un passato, ingombrante e limitante, per esempio abbiamo dovuto faticare per avere il mutuo per il campo sportivo data la nostra situazione finanziaria.

Ciò non ci ha scoraggiati e ci fa andare avanti. Ascoltare il Sindaco rispondere ai vari interlocutori ministeriali o di enti finanziatori: “Mi prendo io la responsabilità” da forza, speranza.

“Responsabilità” una parola che, dopo 30 mesi di amministrazione, è al centro del nostro lavoro per ricucire e aggregare i fili di un tessuto fragile e prezioso allo stesso tempo.

Il 2018 vedrà una serie di lavori pubblici chiudersi, mentre altri come il metano andranno rivisti e ricontrattati con la nuova società.

Il nostro impegno continuerà ad essere alimentato dalla forza dei giovani che timidamente si avvicinano alla cosa pubblica incuriositi dai meccanismi della pubblica amministrazione.

Un bel gruppo di ragazzi continua a formarsi sull’europrogettazione creando occasioni di scambio e di confronto cercando delle opportunità e delle risorse per il nostro territorio.

Il mio motto del 2018 è: “I giovani al centro dell’isola” la nostra speranza e la mia motivazione.

Rossella Lauro

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello