Area Gestionale

Il Comune di Procida e l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche

Nel Consiglio Comunale del 7 dicembre 2016 l’Amministrazione Comunale di Procida vota all’unanimità il PEBA ovvero il Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche che è lo strumento in grado di monitorare, progettare e pianificare interventi finalizzati al raggiungimento di una soglia ottimale di fruibilità degli edifici per tutti i cittadini. Il PEBA fu introdotto nel nostro ordinamento giuridico nel 1986 con la legge n. 41, successivamente modificata nel 1992.

La Legge obbligava i Comuni e le Province ad adottarli, cioè pianificare gli interventi necessari, entro l’anno d’entrata in vigore della stessa; dunque, gli Amministratori erano tenuti a pianificare la rimozione delle barriere architettoniche secondo una programmazione e non in maniera occasionale.

Il Comune di Procida, che non aveva adottato alcun piano, era in ritardo di circa 30 anni, avendo trascurato per troppi anni tale problematica. Dal 2016, la volontà dell’Amministrazione si è espressa attraverso l’adozione della delibera di Consiglio in cui si chiedeva maggiore attenzione alle problematiche delle persone con disabilità che vivono sul nostro territorio e per le persone che l’isola accoglie ogni anno. L’indirizzo politico espresso metteva al centro le persone con disabilità  per consentire una vita più semplice, sicura, ma soprattutto vissuta con la giusta autonomia e dignità.

Il Sindaco Dino Ambrosino nel 2016, durante il Consiglio comunale, ha elencato le iniziative già intraprese nei primi mesi di amministrazione: ad esempio, il trasferimento della SAPSocietà Partecipata del Comune di Procida – dall’appartamento situato al secondo piano in una palazzina senza ascensore ubicata in via Roma alla nuova sede in via Libertà, vicino la casa comunale, con un accesso garantito a tutti e senza barriere architettoniche; oppure le risorse previste nel bilancio di previsione 2016 da cui sono stati utilizzati € 23.000,00 per la riattivazione degli ascensori nelle strutture comunali e nelle scuola (Casa comunale in via Libertà, ex Conservatorio delle Orfane, Scuola media in via F. Gioia, Scuola primaria in via V. Emanuele); un altro esempio è il trasferimento degli uffici comunali al piano terra per rendere più agevole l’utilizzo degli sportelli; oppure l’arrivo sull’isola dei primi bus dell’EAV,  attrezzati per il trasporto delle persone a mobilità ridotta. Oggi i bus così attrezzati sono solo due, ma l’impegno è chiedere all’EAV di poterli incrementare in modo da servire tutta l’isola.

Nel tempo l’Amministrazione ha aderito agli eventi pubblici della UILDM sia nella sezione di Ischia che con la sezione di Procida. Ha adottato progetto “Io sono Filippo” che ha visto proseguire l’iniziativa delle sedie job presenti sulle spiagge dell’isola e l’impegno per la realizzazione di un intervento pubblico sul Lungomare Cristoforo Colombo del valore di circa € 50.000,00. Inoltre, sono state ampliate le aree di sosta (58) riservate alle persone a mobilità ridotta, rafforzando anche i controlli da parte delle forze dell’ordine a seguito di un incontro organizzato ad hoc con le associazioni della Consulta che si occupano del tema. Rimane, tuttavia, ancora radicata nei concittadini l’occupazione abusiva e impropria di tali spazi, così come l’uso del cartellino disabile (396). Cattive abitudini queste, che rappresentano una vera e propria piaga per l’isola e che, ora più che mai, la comunità del luogo, sente la necessità di arginare.

Ad ottobre 2017, con l’apertura delle scuole, non è stato facile per l’Ente Comunale trovare una soluzione per i bambini con disabilità che dovevano essere accompagnati a scuola con un pulmino adeguatamente attrezzato; tuttavia, con la solita attenzione e dedizione, si è  attivato il trasporto che ad oggi è reso possibile grazie alla collaborazione di volontari.

L’Amministrazione considerata la scarsità delle risorse economiche del Comune, un ente in predissesto, non ha la possibilità di destinare fondi per iniziative, anche importanti, come l’abbattimento delle barriere architettoniche, per cui, attraverso una raccolta fondi, il Comune ha realizzato l’accesso alle persone con disabilità presso la Ex Chiesa di San Giacomo, oggi utilizzata dall’associazionismo locale. Grazie al contributo di Italiana Assicurazioni Agenzia Napoli Sede di Procida il Comune ha potuto acquistare una pedana mobile eliminando anche questa barriera.

Altro aspetto importante riguarda le barriere architettoniche nel trasporto marittimo. Bisogna innanzitutto sottolineare che, purtroppo, nel golfo operano in maggioranza natanti obsoleti, costruiti oltre trent’anni orsono, dunque, non attrezzati per il trasporto delle PMR e talora anche difficilmente adeguabili. Tuttavia – come è noto – l’Amministrazione non ha fatto mancare la sua voce e non ha mai fatto mancare il suo interesse presso la Regione, che cura tale settore del trasporto pubblico, perché la situazione abbia un trend positivo, per migliorare l’accessibilità anche su tali mezzi di trasporto, con la consapevolezza che non sarà possibile abolire in tempi brevi le barriere architettoniche su tutti i natanti che operano nel settore.

Tante sono ancora le iniziative da portare avanti e i passi da fare per la comunità procidana. Piccoli ma importanti obiettivi sono stati raggiunti, atti concreti che hanno visto in primis dare una direzione politica al tema della disabilità e poi azioni, acquisti e opere tangibili che resteranno nel tempo. L’Amministrazione, dopo tanto parlare sul tema, continuerà a lavorare, continuerà a collaborare con le associazioni iscritte all’albo, ma soprattutto proseguirà un discorso serio e approfondito con le persone che hanno veramente a cuore la cura delle persone con disabilità e i reali interessi sociali. Come ogni cittadino ragionevole, l’Amministrazione è consapevole che purtroppo le barriere architettoniche sono disseminate ad ogni latitudine della terra e che solo un sano e proficuo dialogo può abbattere barriere non solo architettoniche.

L’Amministrazione Comunale 

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

La fondazione TELETHON ringrazia Procida.

La fondazione Telethon ringrazia ProcidaE’ dovere dell’Amministrazione di Procida ringraziare il Prof. Raffaele Brischetto per la sua costante e costruttiva collaborazione, per il suo impegno sociale a favore degli altri, per quello che fa e continuerà a fare per la nostra Isola soprattutto sulle problematiche legate alla disabilità.  Grazie

Venerdì 2 febbraio nella sala Consiliare del Comune di Procida, la Fondazione Telethon ha consegnato alla delegata dal sindaco di Procida la consigliera Lucia Mameli un attestato di ringraziamento  alla cittadinanza di Procida per aver raccolto la somma di 1999,30 a favore della ricerca targata TELETHON. Il vice presidente della UILDM sezione di Arzano Ischia e Procida, prof. Raffaele Brischetto, ha ringraziato la generosità della nostra comunità procidana per aver raccolto la somma di  Euro 1999,30 e di tutti i volontari e gli addetti ai lavori che si sono adoperati, a vario titolo, affinché si raggiungesse il risultato che tutti abbiamo avuto modo di apprezzare. Alla manifestazione hanno partecipato gli studenti e i docenti della Scuola Media – Istituto Comprensivo “A. Capraro” e anche i giovani dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Statale “F. Caracciolo – G. da Procida” che hanno suonato e ricordato i giorni della Shoah, infine era presente anche il Comandate del Porto Paola Scaramuzzino che ha portato il suo saluto alla manifestazione.

 Il ringraziamento del prof. Brischetto tocca il cuore e per cui lo riportiamo integralmente.

“Ringrazio i partecipanti non tanto per le parole di cortesia e di saluto, ma perché sono stati capaci di toccare i temi essenziali della manifestazione. Se l’evento NOI STIAMO CON TELETHON ha raggiunto vette inimmaginabili è certamente per l’alto livello di partecipazione ed anche perché è stato messo il cuore in ogni parola. Iniziative che sono a un tempo stesso la valutazione di quanto – e non è poco – la delegazione UILDM (unione italiana lotta alla distrofia muscolare) delle isole di Ischia e Procida “Angela Brischetto” sezione di Arzano, è stata capace di realizzare e che, soprattutto, rappresentano il nostro impegno ad andare avanti. Tutto questo è estremamente importante: avvertire come in tutti voi sia presente la necessità di continuare a far sì che le doti individuali trovino a Procida il riferimento, il punto di appoggio per realizzare una coesione e la dignità di ciascun disabile e non, mi riempie quindi di orgoglio il pensare di rappresentare al meglio questa delegazione. Durante la giornata più volte mi sono sorpreso a pensare a quanta strada avete, anzi, abbiamo percorso insieme. La nostra storia ricorderà questo evento NOI STIAMO CON TELETHON come il segno di un grande progresso, di grandi attese realizzate, frutto di lavoro e iniziative corali. Basta pensare a tutti voi che siete stati presenti invece di “essere altrove”, sapendo realizzare, un nuovo miracolo di unità, esaltando quello straordinario patrimonio culturale che sono le vostre esperienze, umane. Ma, soprattutto, voglio ringraziarvi e spero di rivederci il prossimo anno, quindi, preparate progetti. Chi vi aiuterà a realizzarli non mancherà. Quanto a me, vi accompagnerò con animo colmo di gratitudine, consapevole che la grandezza della nostra comunità nasce dalla operosità dei suoi volontari, studenti e cittadini. Mi auguro di continuare insieme a voi su questa strada per conquistare nuovi successi da aggiungere a quelli che avete conseguito oggi.”

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Il Gas è arrivato sull’isola di Procida

Il Gas è arrivato sulla nostra isola, come ha comunicato il Sindaco la settimana scorsa. Le prime strade attive dove le famiglie potranno scegliere di allacciarsi sono: via Roma (dalla zona Grotte al Bar Roma), via Libertà, via Scipione Brandolini, via Lubrano di Vavaria, via Dante, p. della Repubblica, via Marconi, via Regina Elena, traversa del Faro, via Faro, via Rinaldi, via Santo Ianno, via C. Battisti, via Ottimo, via S. T. Scotto di Vettimo, via Morea, via Cavour, via Morea, via Cafarotta, via Serra, via F. Gioia, via Ammiraglio De Rubertis.

Dopo due anni e mezzo di lavori e disagi il servizio inizia ad attivarsi. Dei 26 km di costruzione della rete abbiamo realizzato circa 20 km. Il progetto è quasi al termine. Entro fine mese ci sarà il passaggio da CPL Concordia ad Italgas. Ciò ha rallentato e riformulato il cronoprogramma dei lavori. L’asse principale, zona molto delicata, verrà interessata dai lavori il prossimo anno.

Le famiglie che sceglieranno di collegare il proprio impianto casalingo con le condotte del gas dovrà rivolgersi alla società che gestisce il tutto come avviene negli altri comuni.

Rossella Lauro

Assessore LL.PP

 

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia mediocre
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Avviso agli operatori economici

Less Impresa Sociale, nell’ambito del progetto SPRAR Procida (accoglienza 34 richiedenti asilo e rifugiati), ha pubblicato sul proprio sito n. 5 avvisi pubblici per il reperimento, mediante procedura comparativa aperta ex D. Lgs. 50/2016, dei seguenti beni e servizi: 1) e 2) Ristrutturazione immobili (scadenza 7.02.2018); 3) fornitura prodotti da forno; 4) fornitura carni fresche per uso alimentare; 5) fornitura prodotti alimentari e generi diversi (scadenza 8.02.2018). le modalità di partecipazione e la modulistica da utilizzare, nonché ogni ulteriore informazione è reperibile sul sito: www.lessimpresasociale.it sezione AVVISI
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Procedura di Gara – Mepa

AVVISO DI PUBBLICAZIONE 

procedura di gara rdo mepaIn data 25 gennaio 2018 è stata pubblicata la gara per l’affidamento del servizio di funzionamento dell’Ufficio di PianoSegretariato Sociale presso l’Antenna sociale dei Comuni di Procida, Barano d’Ischia, Casamicciola, Forio ed Ischia.

La scadenza per la presentazione dell’offerta è prevista attraverso la piattaforma MEPA entro il 9 febbraio 2018 ore 12.00.
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

COMUNICATO STAMPA CS_Lavori Metano: apertura di due nuovi cantieri

Proseguono i lavori in via G. da Procida che oltre alla realizzazione
della rete del metano è stata interessata anche dai lavori della Sap
per la messa in quota dei tombini.

Martedì 17 ottobre verranno aperti altri due cantieri: uno in Località
Terra Murata – Salita Porta di Mezz’Omo –  e l’altro in via Marcello
Scotti (dall’incrocio di via V. Emanuele) per la creazione della rete
gas-metano.

I lavori interesseranno anche la riqualificazione della pavimentazione
sia dei sanpietrini sulla Salita Porta di Mezz’Omo che dei nostri
basoli vesuviani in via M. Scotti.

Sarà chiuso il traffico veicolare in entrambe le zone e sarà garantito
il passaggio pedonale.

Sarà vietata la sosta dei veicoli in via M. Scotti e sarà vietata la
circolazione veicolare con larghezza superiore a cm 170 da Piazza
della Repubblica a via San Rocco visto il transito obbligatorio per
via B. S. Galletta.

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Lavori Pubblici e Mobilità: apertura cantieri

Lavori di metanizzazione e ripristino pavimentazione che interesserà
via G. da Procida tratto incrocio via Belvedere e P.zza S. Antonio e
via Solchiaro dal n° civico 60 all’incrocio con via S. Schiano.

Disposizioni transito e sosta dei veicoli nelle zone interessate dai
lavori: dalle ore 07.00 di lunedì 11 settembre sono interdette al
transito veicolare via G. da Procida e più precisamente il tratto di
strada compreso tra l’incrocio con via Belvedere e Piazza
Sant’Antonio, e via Solchiaro dal numero civico 60 all’incrocio con
via S. Schiano.

E’ vietata la sosta e la circolazione veicolare in via G. da Procida
ed in via Solchiaro nei tratti sopra indicati interessati dai lavori,
fatta eccezione per i residenti delle strade, che raggiungeranno la
propria abitazione in riferimento al prosieguo dei lavori.

Gli autobus di linea L1 e L2, causa mancanza di strade alternative,
percorreranno via Lavadera e via Belvedere per poi transitare su via
S. Schiano.

Inoltre per il buon e corretto smaltimento dei rifiuti solidi urbani,
nei tratti di strade interessate dai lavori di metanizzazione saranno
individuate insieme con la TEKRA punti di raccolta esterni ai cantieri
interdetti.

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Apertura cantieri lavori pubblici e costituzione di un tavolo di lavoro

Come anticipato nel mese di luglio ci apprestiamo ad aprire i cantieri
dei lavori pubblici che vedranno realizzare gli ultimi 9 km di
costruzione della rete gas metano sull’isola, un intervento Enel in
via Elleri e la seconda parte del progetto Waterfront.

Lunedì 11 settembre tre squadre di operai verranno distribuiti per i
cantieri del metano: via G. da Procida (da via Belvedere a
Sant’Antonio), via SS. Annunziata (da via Marconi a San Giacomo) e in
via Solchiaro (dalla zona in cui hanno interrotto questa estate fino
all’incrocio con via S. Schiano).

I lavori del metano dovranno terminare il prossimo anno, quindi dopo
le vacanze di Natale, arriverà il periodo più duro e delicato perché è
stato programmato l’intervento su via V. Emanuele, asse centrale.

Sarà mia cura costituire un tavolo di lavoro che mi affiancherà nei
prossimi mesi per valutare tutte le esigenze.  Il tavolo sarà aperto
ad ogni tipo di contributo e avrà l’obiettivo di trovare soluzioni
partecipate e condivise.

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Concorso di Idee – CAMPANIA PIU’ VERDE

Interessante opportunità per agronomi, ingegneri ed architetti – anche associati – offerta dal Bando della Regione Campania, pubblicato sul sito istituzionale (www.regione.campania.it – link “Bandi e Gare della centrale Acquisti”) il 10.08.2017, ed avente ad oggetto l’elaborazione di idee per l’utilizzo del verde quale elemento di recupero e per la valorizzazione delle aree limitrofe alla rete stradale extraurbana, anche ai fini della dissuasione dall’ abbandono di rifiuti.


Il sistema stradale oggetto del concorso è stato suddiviso in 14 itinerari, 4 nella Città Metropolitana di Napoli e 10 nella provincia di Caserta. Tra i primi, vi è la Rete 6 che include anche strade procidane unitamente ad altre dell’isola di Ischia e della terraferma (Monte di Procida, Bacoli, Pozzuoli).
La proposta oggetto di competizione dovrà indicare una soluzione ideativa per una o più delle reti stradali individuate, articolata in:


a) Idee per il trattamento delle sezioni stradali presenti nella rete considerata;
b) Idee per il trattamento delle aree circostanti (come, ad esempio, scarpate ed argini, svincoli, cavalcavia, aiuole spartitraffico, ecc…)
Tali proposte dovranno rispondere a criteri di semplicità e fattibilità, con preferenza per quelle idee che potranno essere utilmente realizzate sul maggior numero di tratti stradali nell’ ambito della stessa Rete e che consentiranno la massimizzazione dell’impegno di forza lavoro, sia nella fase della realizzazione degli interventi che nella successiva fase della manutenzione delle opere realizzate.


Entro la scadenza del 9 ottobre p.v. gli interessati dovranno far pervenire la loro proposta progettuale e contendersi un premio di 10.000 €uro

Per i dettagli: http://www.regione.campania.it/regione/it/news/regione-informa/concorso-di-idee-per-la-sistemazione-del-verde-lungo-il-sistema-delle-connessioni-viarie-nel-territorio-della-citta-metropolitana-di-napoli-e-della-provincia-di-caserta-hnpt

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

AFFIDAMENTO Dl SERVIZI DI SUPPORTO ALLA GESTIONE, ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE ORDINARIA E COATTIVA DELLE ENTRATE TRIBUTARIE COMUNALI

Il Comune di Procida ha pubblicato un bando per l’affidamento in
appalto delle attività di supporto alla gestione ordinaria e
straordinaria dei tributi locali di competenza del Comune, comprese
quelle connesse, propedeutiche e strumentali per la riscossione
ordinaria e coattiva.

Il servizio di supporto riguarderà le seguenti entrate comunali: IMU,
TARI, TASI, TIA, TARES. Il presente capitolato si intende esteso a
tutte le entrate dell’ente che dovessero succedersi nel corso della
durata contrattuale per effetto del processo di riorganizzazione dei
Tributi Locali, e pertanto anche a quelle che dovessero integrare o
sostituire quelle affidate.

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello