Politiche Sociali

Progetto di sensibilizzazione sul tema della disabilità domani mattina in Sala Consiliare

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

Riportiamo le parole dell’Assessore Rossella Lauro in merito all’iniziativa di domattina in Sala Consiliare insieme alla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) per l’abbattimento delle barriere architettoniche. 

«Sabato mattina condivideremo il percorso costruito insieme al prof. Raffaele Brischetto e la UILDM che ci ha portati a deliberare nel mese di dicembre 2016 il Piano per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche (PEBA). 

Qualche settimana fa nella nostra isola è nata una nuova associazione con cui vogliamo elaborare un piano di azione concreto che vedrà una programmazione di interventi per rendere il nostro territorio accessibile alle persone con disabilità. 

Il 27 maggio ne discuteremo tutti insieme alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Procida».

Rossella Lauro

(Assessore con delega ai Lavori Pubblici, alle Politiche Giovanili,

alla Promozione e Comunicazione del Comune di Procida)

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

Sabato 27 e domenica 28 nuovi incontri con il Centro Antiviolenza “Non da Sola”

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

Il Centro Antiviolenza Non da Sola nasce con l’intento di accogliere donne e persone vittime di violenza, offrendo aiuto, protezione e percorsi di uscita dalla violenza. 
Il centro, inaugurato lo scorso Novembre 2016, si configura come una realtà ben consolidata, in rete con gli attori sociali, istituzionali e scolastici. 

Le attività svolte in questo periodo, sono state pensate e calibrate per la popolazione dell’intero territorio isolano, non sono mancate le giornate di sensibilizzazione, l’accoglienza e la protezione alle donne che hanno chiesto aiuto, le attività di sostegno, prevenzione e intervento ai percorsi educativi e scolastici.


Non da Sola è una realtà e ha tanta voglia di crescere. 


L’equipe del centro vi aspetta il 27 e il 28 maggio a Villa Arbusto per un evento che vuole essere un momento di condivisione ricco di emozione, arte e cultura.

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia utile
Cosa pensi di questo contenuto?
  • utile 
  • mediocre 
  • noioso 
  • bello 
  • interessante 

Diritto alla vita indipendente delle persone con disabilità

Comunicato Stampa del Comune di Procida

 

Nell’ambito sociale n. 13 (Isole di Ischia e Procida) è stato emanato il giorno 8 maggio 2017 un avviso pubblico inerente alla vita indipendente  a favore di persone con disabilità grave per l’autonomia personale e l’inclusione socio-lavorativa.

A tal fine si intendono finanziare progetti di sostegno alla persona  mediante forme di assistenza domiciliare e di aiuto personale.

La finalità  è quella di offrire ad una persona adulta con disabilità grave di autodeterminarsi e di poter vivere  il più possibile in condizioni di autonomia, avendo la capacità di prendere decisioni riguardanti la propria vita e di svolgere attività di propria scelta. Si intende in tal modo permettere ad una persona con disabilità grave di abbandonare la posizione di “oggetto di cura” per diventare “oggetto attivo” che si autodetermina.

L’avviso si rivolge prioritariamente a coloro che hanno usufruito o stanno fruendo dell’Azione  “Progetti di vita indipendente” nella fase di sperimentazione.

Coloro che non hanno ancora usufruito dell’Azione negli anni 2013-2014 possono comunque presentare istanza, ma saranno valutati solamente  nel caso in cui vi sarà disponibilità economica.

I requisiti richiesti sono: età compresa tra i 18 e i 64 anni, possesso del certificato di invalidità (100%), il possesso del certificato di Handicap Grave previsto dall’art. 3 della legge 104/92.

Non possono accedere al progetto le persone con disabilità che già usufruiscono dei percorsi individualizzati (PAI) sostenuti con Assegni di Cura.

La domanda va presentata, su appositi moduli entro il 23 maggio 2017 al Coordinatore Ufficio di Piano Ambito N.13 presso il Comune di Ischia.

Tutte le informazioni possono richiedersi presso la Dr.ssa Rosaria Piro responsabile del Procedimento  presso il Comune di Ischia.

L’istanza va presentata in busta chiusa con la seguente dicitura: “Progetti in materia di Vita Indipendente ed inclusione nella società delle persone con disabilità anno 2015. Manifestazione di interesse

Ulteriori informazioni possono richiedersi presso l’Ufficio di Procida, Servizi Sociali.

 

A cura di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

Aggiornamento elenco dei professionisti nell’ambito dei Servizi Sociali

Comunicato Stampa del  Comune di Procida

 

Ai fini dell’aggiornamento periodico dell’elenco contenente i nominativi dei professionisti nell’ambito del sociale, residenti in questo Comune, di cui all’Avviso pubblico Prot.n.9119 del 24/06/2015.

Si invitano  Assistenti Sociali, Psicologi, Educatori, Sociologi, Mediatori Familiari, O.S.S. e O.S.A. ad inviare il proprio curriculum vitae, in formato europeo con foto, entro il 18 aprile 2017 tramite l’Ufficio Protocollo del Comune, oppure via pec (posta certificata) al seguente indirizzo: protocollo.procida@asmepec.it 

L’avviso pubblicato in data 29 marzo 2017 non pone in essere alcuna procedura concorsuale, para-concorsuale o di gara d’appalto di evidenza pubblica, ma ha esclusivi fini conoscitivi della presenza di operatori sul territorio, che possano manifestare interesse ad eventuali procedure per affidamento incarichi.

 

A cura di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

“Talenti in Piazza”: domani in Piazza Marina Grande l’evento conclusivo della prima edizione di “Marzo Donna”

Comunicato stampa

Comune di Procida

 

Domenica 26 marzo il comitato spontaneo “Marzo Donna” invita tutti i cittadini di Procida in Piazza Marina Grande per la giornata conclusiva delle attività.

L’appuntamento è alle 10:30 e si articolerà per tutto il corso della giornata, fino alle ore 23,  alternando diverse e numerose iniziative.

Sono previste mostre di pittura e di fotografia e l’esposizione di prodotti artigianali. 

Nel corso della giornata si alterneranno letture tratti da testi inerenti il tema della donna, interventi delle istituzioni e dello Sportello Antiviolenza, performance di danza, zumba e di trucco artistico, esibizione di un coro di bambini e ben 5 sorteggi con altrettanti premi.

In serata  il ricavato della vendita dei biglietti per l’estrazione verrà consegnato all’Associazione Carmine Gallo di Napoli.

Hanno aderito ed assicurato il loro contributo all’iniziativa numerosi bar, ristoranti, esercizi commerciali e altri operatori turistici dell’isola.

 

a cura della redazione di Vivere Procida

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Assegnazione Ticket Service: buoni acquisto per le famiglie a reddito basso

Comunicato stampa del Comune di Procida

 

L’Ambito sociale N.13 dei comuni di Ischia e Procida ha previsto anche per il 2017 la possibilità  per i cittadini con reddito basso o senza redito di usufruire di buoni acquisto per generi alimentari di prima necessità presso  punti  di servizio accreditati (PSA).

Per il Comune di Procida sono stati stanziati per il 2017 complessivamente € 8000,00 al mese dal mese di aprile fino ad ottobre.

I buoni vanno da un minimo  mensile di Euro 10,00 a un massimo di Euro 200,00 secondo la graduatoria che verrà formulata dalla Commissione esaminatrice in base a parametri ufficiali definiti dalla Commissione Regionale.

I cittadini interessati possono fare domanda entro il 25 marzo 2017 e presentarla presso il Protocollo generale del Comune di Procida. La domanda va fatta su appositi moduli e dovrà essere accompagnata da opportuna documentazione: certificazione ISEE, Dichiarazione IRPEF e quant’altro attesti la situazione economica precaria del richiedente.

Possono far domanda, oltre i residenti, anche cittadini extra comunitari che sono sull’isola, con regolare permesso di soggiorno, da oltre due anni.

Per ogni altra informazione ci si può rivolgere agli Uffici dei Servizi sociali del Comune.

 

A cura di VivereProcida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

Aumenta la richiesta di Procida come luogo ideale per i matrimoni

Comunicato stampa del Comune di Procida

 

E’ da un po’ di anni che Procida viene scelta come luogo ideale per i matrimoni sia religiosi che civili. Ultimamente  la richiesta è molto aumentata, anche dopo alcuni articoli su giornali nazionale in cui personaggi famosi esprimono il desiderio di “sposarsi in un luogo magico come l’isola di Procida”.

Si rende pertanto necessario predisporre, stando alle leggi nazionali in materia, dei luoghi all’aperto o al chiuso in cui poter celebrare il matrimonio civile delle coppie che ne fanno la richiesta.

A tal fine l’Amministrazione Comunale, ritenendo doveroso accogliere tali richieste, in quanto fattore  di valorizzazione e di arricchimento del territorio anche sotto l’aspetto turistico,  ha deliberato che  per i matrimoni civili, così come recita la normativa, la “Casa Comunale” è da intendersi  anche ogni luogo o struttura che viene vincolata allo svolgimento di funzioni istituzionali o matrimoniali, per un determinato periodo di tempo e in un delimitato spazio, purché la scelta abbia carattere duraturo (almeno 5 anni) e venga predisposto e reso idoneo a tale fine.

Un matrimonio civile, fermo restante queste clausole, potrà quindi in futuro essere celebrato anche su una spiaggia, in  una località balneare, in un giardino, in una piazza, purché il richiedente proprietario degli spazi  ne faccia ufficiale domanda  e accetti di  predisporre un determinato spazio secondo le legislazione vigente, ed offra  gratuitamente quello spazio  alla coppia che ne fa richiesta.

Alla coppia che contrae matrimoni spetta invece  l’allestimento che deve essere decoroso e semplice.

Quei cittadini che intendono predisporre spazi a tal fine possono rivolgersi alla Dr.ssa Mariella Barone la quale, accertato attraverso l’Ufficio Tecnico la decorosità del luogo, e la disponibilità giuridica del richiedente a stipulare un comodato d’uso gratuito di quello spazio, provvederà a definire il procedimento amministrativo definitivo.

 

A cura di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia utile
Cosa pensi di questo contenuto?
  • utile 
  • mediocre 
  • noioso 
  • bello 
  • interessante 

Marzo Donna: Convegno Prevenzione per il carcinoma alla mammella

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

In occasione dell’iniziativa “Marzo Donna”, martedì 14 marzo 2017 alle ore 15:00 presso la Sala Consiliare della Casa Comunale, l’Assessorato alla Sanità e Politiche Sociali e la Direzione Sanitaria Distrettuale Ischia e Procida  presentano il Convegno: La Prevenzione è vita – Prevenzione per il carcinoma alla mammella.

Prevenire la comparsa del carcinoma mammario è possibile: riducendo i fattori di rischio, adottando uno stile di vita più sano e partecipare ai programmi di screening.

Conoscere il proprio corpo ed averne cura non solo come fattore estetico ma per un proprio benessere fisico, un dovere nei confronti di noi stessi che permette di non trascurare quelle parti che in una Donna sono considerate tra le più importanti e delicate quali ad esempio il seno.

Lo screening mammografico è un programma di Sanità Pubblica (per approfondimenti www.ministerosalute.it).

Domenica 12 marzo dalle ore 9:00 presso lo studio “Coppola” in via Libertà sarà possibile effettuare, al costo di 15.00 Euro, uno screening ecografico della mammella.

Per prenotazioni contattare il numero telefonico: 3388316708.

Grazie a questo modello organizzato di prevenzione gratuita, coordinato dalle A.S.L. a livello Regionale, si è abbattuta in Europa il 35% della mortalità per questo tumore.

Saranno presenti al Convegno il Dott. Raimondo Ambrosino Sindaco del Comune di Procida, il Dott. Carlo Massa Assessore alla Sanità Comune di Procida e la Dott.ssa Sara Esposito Consigliere Delegata alle Pari Opportunità del Comune di Procida. Relazionerà il Dott. Raffaele Tortoriello responsabile follow – up chirurgia demolitiva e ricostruttiva, coordinatore attività Chirurgia Dy Surgey, responsabile risk management del Dipartimento di Senologia dell’Istituto Nazionale dei tumori “G. Pascale” di Napoli e segretario generale dell’Associazione Onlus Hig Senology Responsability.

Dott.ssa Carmela Aiardo Esposito

Direttore Distretto Sanitario di Ischia e Procida.

                                          “Vivi bene fai prevenzione”

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Bando pubblico per il progetto di assistenza domiciliare “Home Care Premium 2017”

COMUNICATO STAMPA 

COMUNE DI PROCIDA

 

E’ stato pubblicato in data odierna l’Avviso dell’Ambito N°13 del  nuovo Bando pubblico riguardante il progetto di assistenza domiciliare Home Care Premium  per il 2017, rivolto  ai dipendenti  e pensionati pubblici,  i loro coniugi,  parenti e affini di primo grado non autosufficienti.

Il programma si concretizza nella erogazione da parte dell’INPS di contributi economici mensili, c.d prestazioni prevalenti, in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori d’età o minori, che siano disabili e che si trovino in condizione di non autosufficienza per il rimborso di spese sostenute per l’assunzione di un assistente familiare.

L’Istituto vuole assicurare, altresì, dei servizi di assistenza alla persona, c.d. prestazioni integrative, con  la collaborazione degli Ambiti territoriali.

Il Progetto Home Care Premium 2017 ha durata diciotto mesi, a decorrere dal 1 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2018.

La domanda di assistenza domiciliare deve essere presentata dal richiedente esclusivamente per via telematica, pena l’improcedibilità della stessa, accedendo dalla home page del sito istituzionale www.inps.it.

Prima di procedere alla compilazione della domanda, occorre che il beneficiario sia iscritto in banca dati, ossia sia riconosciuto dall’INPS come richiedente della prestazione.

Per la presentazione della domanda di assistenza domiciliare è necessario da parte del soggetto richiedente il possesso di un “PIN” dispositivo utilizzabile per l’accesso a tutti i servizi in linea messi a disposizione sul sito istituzionale www.inps.it.

All’atto della presentazione della domanda, deve essere stata presentatala Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE sociosanitario riferita al nucleo famigliare di appartenenza del beneficiario.

Per avvalersi del servizio di assistenza domiciliare di cui al presente bando, devono presentare una nuova domanda anche i soggetti che già ne fruiscono per effetto del Progetto HCP 2014.

La procedura telematica per l’acquisizione della domanda sarà attiva fino alle ore 12:00 del giorno 30/03/2017.

Il testo integrale del nuovo bando 2017 può essere visionato sul sito internet istituzionale dell’ INPS.

Per informazioni e chiarimenti è STATO ISTITUITO Sportello Home care c/o Ufficio di Piano, Comune di Ischia, Tel. 0813333235-0813333274.

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

“La donna è crescita e civiltà”. Intervista alla Consigliera Delegata alle pari opportunità Sara Esposito

Grande mobilitazione delle donne nel mese di Marzo a Procida. Una novità nel panorama delle iniziative culturali. Rivolgiamo pertanto alla Consigliera delegata per le “Pari Opportunità” Sara Esposito qualche domanda, per sapere cosa bolle in pentola e quali gli obiettivi di questa nuova esperienza.

Vivere Procida: Sappiamo che la donna è da sempre stata protagonista silenziosa nella vita procidana; tenace e sicura ha affrontato con coraggio le tempeste della storia, ha tenuto insieme la famiglia nei momenti più drammatici, ha curato ferite, ha sofferto lontananze ed ha sperato sempre  nella rinascita dell’isola. Molte donne sono oggi protagoniste nelle  associazioni culturali presenti nelle varie comunità; le abbiamo viste schierarsi apertamente nelle manifestazioni nate per difendere la struttura ospedaliera e Procida. Da dove nasce questa proposta di dedicare un mese alle donne? 

Sara Esposito: L’idea di creare con le donne un calendario di eventi nel mese di Marzo ed offrirlo all’intera comunità e soprattutto alle figure femminili, è stata sempre presente nell’intera Amministrazione Comunale. Il manifesto politico de “la Procida che vorrei” è stato frutto di un’intensa collaborazione con le donne procidane. Finalmente oggi prende forma e trova la giusta realizzazione. Un calendario immaginato, pianificato e realizzato con il prezioso contributo del comitato spontaneo “Marzo Donna” promosso dalle Signore Cecilia Costagliola e Rachele Lubrano che già hanno dato un grande impulso alle manifestazioni per l’Ospedale.

V. P.:Sappiamo che nel passato  il movimento creato dalle donne in tante città del mondo, settorializzandosi, non sempre ha prodotto amalgama e interazione nella comunità, con la conseguenza di produrre effetti non positivi ai fini di una crescita del bene relazionale e dell’armonia sociale.

S.E.: Non credo che Procida corra questo rischio, anche perché la donna, qui da noi, ha sempre rivestito un ruolo principale nella vita della comunità locale. Quindi non c’è rivendicazione di diritti ma soltanto un affermare che ogni società equilibrata e armoniosa non può non tenere conto del contributo della donna, della sua sensibilità, del suo impegno generoso rivolto sempre al bene comune. Le iniziative distribuite in tutto il mese di marzo 2017 nascono proprio dal desiderio di sottolineare e promuovere sempre meglio il ruolo della figura femminile nella comunità isolana. Gli eventi spaziano per argomenti ed aree di interesse, e cercheranno di stimolare la società isolana sull’ argomento, e promuoveranno messaggi di condivisione e partecipazione… fondamentali in una “società sana”.

V.P.: Quale iniziativa fra le tante che si attueranno in questo mese, ti piace evidenziare?

S. E.: Nel ambito delle iniziative si è cercato di dare spazio ed importanza alle giornate dedicate alla prevenzione e al  “vivere sano”. A tal proposito si è creata una importante sinergia tra l’Amministrazione Comunale e la Direzione Sanitaria Distrettuale di Ischia e Procida, nella persona della Dottoressa Carmela Aiardo Esposito per il convegno che si terrà il 14 marzo presso la Sala Consiliare. LA PREVENZIONE È VITA! Si affronterà, tra l’altro, il tema della prevenzione per il carcinoma alla mammella. 

V.P.: Nel ritrovarvi insieme per definire il calendario delle iniziative quale metodo avete attuato?

S. E.: È stato importante e fondamentale l’ascolto reciproco e la condivisone di idee e di esperienze prima di mettere “nero su bianco”. Mi è sembrato un momento di grande ricchezza umana e sociale in quanto  le idee di molte donne della nostra isola hanno evidenziato la grande ricchezza di contenuti e di sapienza nata dall’esperienza… Sento, pertanto, di poter affermare che questa I ͣ  edizione di “Marzo Donna” nasce proprio da una  profonda comunione di contributi offerti dalle donne presenti ai lavori di preparazione. Un grazie sincero a chi ha lavorato spontaneamente, con passione ed interesse all’intero progetto. 

V.P.: Non finirà con marzo, quindi, questo impegno delle donne a Procida?

S.E.: Sarebbe una forte contraddizione con quanto affermato prima, se tutto si fermasse a marzo 2017. L’impegno delle donne  c’è stato nel passato, c’è oggi e ci sarà nel futuro. La presenza di un buon numero di donne nell’attuale Amministrazione ne è il segno più evidente. Oggi poi, con la delega per le “Pari Opportunità”  mi sento impegnata ancor di più  a promuovere la presenza delle donne in ogni ambito sociale e politico e sono grata al Sindaco Raimondo Ambrosino che ha voluto affidarmi questa ulteriore incarico.

A cura di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia bello
Cosa pensi di questo contenuto?
  • bello 
  • interessante 
  • mediocre 
  • utile 
  • noioso