Assessore Nicola Granito

“Banchetto di Re Ferdinando” e “Portoni aperti”, che successo!

PROCIDA – Il primo fine settimana di settembre è stato caratterizzato
da due iniziative molto importanti per la valorizzazione del
territorio e del patrimonio artistico culturale di Procida. «E’
doveroso pertanto – sottolinea l’assessore alla cultura ed eventi Nico
Granito – ringraziare chi, a diverso titolo e a modo proprio, ha
contribuito alla riuscita di queste iniziative.

Per “Il Banchetto di Re Ferdinando”: i ragazzi di “Fine pena mai”-
Compagnia di George per l’animazione teatrale e la guida offerta;
Eliana Esposito “Graziella 2017”; O’Sarracino event e Associazione
Italiana Somelier di Ischia e Procida per aver offerto i vini e
contribuito con eleganza e professionalità alla riuscita del tutto,
Antonio Lubrano Lobianco per la fornitura delle tovaglie; Francesco
Scotto di Santolo per il service luci; Giovanni Florentino per
l’allestimento floreale; l’Ass. Isola dei Misteri, l’Ass. I Ragazzi
dei Misteri e Vincenzo Aurelio per l’allestimento del banchetto; il
Marina di Procida. Per l’oggettistica e le pietanze: Bar Flamingo, la
macelleria “the Butchers Ivan e Andrea, il ristorante Sent’cò, la
Panetteria Proietti, le pasticcerie Bar Roma, Cascone, Dal Cavaliere,
Dolci Peccati, Spinelli per la fornitura dei dolci, la “Casa di
Graziella”, l’Ass. Borgo Marinaro di Chiaiolella. L’intrattenimento
musicale inedito è stato curato da “i Giullari di corte”.

Un ringraziamento speciale all’Ass. “La Procida che vorrei” per il
generoso lavoro di organizzazione e preparazione dell’evento, i
costumi di Maria Pennacchio, le foto di scena di Aniello Intartaglia.
Le fonti storiche di riferimento sono state tratte dai testi:
“Procida, Architettura e paesaggio”, “La Storia di Procida…” di Di
Liello e Rossi, “Procida, il Palazzo d’Avalos” di P. Lubrano Lavadera
e di Gennaro Sclano, “Cenni storici intorno alla città ed isola di
Procida” di M. Parascandola, “La cucina nell’isola di Graziella” di
Zazzera e Scotto di Perta.

Per “Portoni Aperti”: i proprietari dei palazzi Di Costanzo, Porta,
Fabrizio, Casa Sabia, Scotto-Schiano, il Patio, Rosato, Pescarolo, i
palazzi su via Marcello Scotti ed inoltre casa Barbiero per aver
generosamente reso possibile la visita ai rispettivi palazzi in molti
casi arricchiti da artisti locali di vario genere; un ringraziamento
speciale al coro Le Pleiadi per il contributo offerto alla
manifestazione, Franco ed Assunta Tramontana, i Nevels, gli Hobbisti,
alle Associazioni Millennium, Proloco e Vivara per avere accompagnato
domenica mattina turisti e concittadini alla scoperta delle bellezze
del centro storico ed i tanti visitatori che con entusiasmo in questo
fine settimana hanno partecipato ai suddetti eventi.

Un doveroso ringraziamento – conclude l’Assessore Granito – al
personale della Tekra per la pulizia dei luoghi visitati, al personale
dell’ufficio Turismo e Cultura ed al Comando di Polizia Municipale per
aver garantito l’ordine ed il regolare svolgimento degli eventi».

 
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Corricella e Graziella, connubio magico

 

In una cornice unica al mondo, come quella di Marina Corricella, una tradizione unica al mondo si rinnova nei sorrisi e nella gioventù di undici emozionate ed emozionanti ragazze per perpetuare il mito di Graziella.

 
Sono 11: emozionate, giovanissime e bellissime.

1 Lucia Scotto
2 Annamaria Visaggio
3 Erika Pugliese
4 Anastasia Di Martino
5 Federica Ambrosino
6 Emanuela Martino
7 Clara Gamba
8 Ylenia Mei
9 Eliana Esposito
10 Valentina Petrilli
11 Valentina Sano

E’ stata una serata all’insegna di una pronunciata identità culturale, come auspicato dall’instancabile Ass. Nico Granito, che attraverso la presentazione delle partecipanti all’elezione di Graziella 2017, ha consentito un salto nel passato alla riscoperta degli antichi mestieri.

Simpatica la partecipazione dei bimbi dell’Istituto Comprensivo Capraro che sono stati impeccabili accompagnatori, nei costumi tipici dei rispettivi mestieri.

Madrina della serata, la Graziella ancora in carica Andrea Peruffo, che con la semplicità disarmante riesce sempre ad essere una genuina interprete del simbolo lamartiniano.

Brillante ed a tratti esilarante la vulcanica presentazione di Dario Savoia che ha saputo mettere a loro agio le giovani partecipanti.

Assolutamente di qualità gli interventi musicali della ProJazzBand che hanno reso ancor più speciale, una serata da incorniciare.

Prossimo appuntamento di presentazione il 3 agosto ore 21 a Marina Chiaiolella con un’inedita edizione procidana di Masterchef.

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Procida: Conto alla rovescia per “Benvenuta Estate” a Chiaiolella

PROCIDA – Sabato 7 luglio alle ore 20,30 a Marina Chiaiolella partirà
ufficialmente la stagione turistica sull’isola di Graziella con
l’oramai tradizionale appuntamento di “Benvenuta Estate”, evento
organizzato dal Santuario di San Giuseppe e dall’Associazione Borgo
Marinaro con il patrocinio del Comune di Procida.

“Lo scopo della festa – come sottolineano gli organizzatori – è quello
di promuovere una raccolta fondi per ripristinare la parte antistante
il campetto e ricostruire il palco in Sala Pio XII, strutture che
costituiscono un particolare punto di aggregazione per i bambini e
ragazzi.

Un aspetto nuovo della festa è che verrà usato, per la prima
volta sull’isola, tutto materiale biodegradabile.

Infatti, tutte le
stoviglie usate verranno immesse nell’umido.

Altro punto importante è
la presenza di Casartigiani, con uno sponsor di casa vinicola.
Inoltre, è stato istituito “il molo dello shopping” (sul molo sotto S.
Margherita) dove i visitatori dell’evento potranno ammirare i lavori
degli artigiani, degli hobbisti e dei creativi.

Le pietanze che
saranno servite nei vari stand – concludono dall’organizzazione –
rispecchiano i prodotti locali che hanno avuto nel passato un posto
rilevante nella cultura agricola dell’isola”.

«Il mese di Luglio appena iniziato – dice l’assessore alla cultura ed
eventi Nicola Granito – che già ha visto nella piazzetta di
Chiaiolella la cerimonia di presentazione dei libri finalisti alla XXX
edizione del Premio “Procida Isola di Arturo Elsa Morante”, prosegue
con questo grandissimo evento che, di anno in anno, continua a
crescere sia nella partecipazione, con centinaia di persone coinvolte,
sia nel numero dei visitati rafforzando quel legame imprescindibile
tra tradizione e vivibilità del territorio».

 
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello