Peppe Barra

Comunicato Stampa del Comune di Procida Premio Concetta Barra alla 4 ͣ Edizione

Concetta Barra, figlia di Procida, artista geniale dalla forte vena satirica, ha rappresentato nel panorama italiano una delle voci più autentiche di quella cultura popolare  intrisa di storia e di passione, di sentimenti e di ferite, capace di parlare agli uomini di ieri e di oggi. Chi l’ha conosciuta personalmente  ha sempre percepito, dal rapporto vivo e autenticamente onesto che lei sapeva creare con chiunque, senza distinzioni di ceto, di fedi e di cultura, la sensazione di aver incontrato un cuore vivo e palpitante capace di interpretare   e far proprie quelle esigenze vitali che sono nel fondo di ogni uomo:  autonomia e libertà, celebrazione della vita e della morte, integrità, amore, appartenenza comunitaria, comprensione, tatto, empatia, sostegno, bisogno di ridere e scherzare, armonia, bellezza, ordine e pace.

 Le sue performance teatrali , i suoi canti, i suoi soliloqui,   erano sintesi mirabile, in  un impasto magico, di queste esigenze vitali che affioravano sempre sulla scena, come polla sorgiva, sapendo  creare con ogni pubblico quel flusso magico  tipico di ogni vera espressione artistica e capace di affabulare anche lo spettatore più sprovveduto.

Procida la celebra da alcuni anni con un premio a lei dedicato, giunto quest’anno alla 4 edizione. Il Premio voluto e sentito fortemente dall’ Amministrazione Comunale  si avvale di un comitato organizzativo coordinato da Marisa Annecchino.

La serata del Premio è preceduta da un convegno internazionale sul tema “ Concetta Barra, Eduardo de Filippo e Totò” che si terrà venerdì 15 settembre 2017 ore 18,30 in piazza dei Martiri dove porteranno i saluti di Procida il Sindaco Raimondo Ambrosino e l’assessore alla Cultura Nicola Granito.

Coordinato da Massimo Marrelli,  il convegno ospiterà gli interventi di Peppe Barra, Adele Campanelli, Beatrice Alfonzetti, Giulio Baffi, Andrea Mazzucchi, Matteo Palumbo, Pasquale Sabbatino, Piermario Vescovo.

In contemporanea a Marina di Procida Porto Turistico si potrà ammirare l’esposizione artistica di Davide Barra.

Concluderà la serata, sempre in piazza dei Martiri, la Banda Isola di Procida con un concerto diretto  da Francesco Trio.

Sabato 16 settembre 2017 presso Marina di Procida Porto Turistico , la Giuria presieduta da Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II di Napoli, consegnerà il Premio Concetta Barra 2017Giovanna Mezzogiorno. Ferzan Ozpetek, Diego de Silva, Elio Pecora, Ottavio Ragone,  Flegra Bentivegna, Toni Florio Lello Esposito, Giancarlo Cosenza.

La manifestazione  si concluderà  con Peppe Barra in concerto “Il Canto dei tamburi” alle ore 21 in Piazza Marina Grande.

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Siamo Lieti di invitare la S.V. al Trofeo del mare di Procida V Repubblica marinara III edizione che si terrà a Procida il 16-17 settembre 2017. Il 16 settembre alle ore 10.30, presso la Cappella della Purità a Terra Murata, presentazione dell’evento con le istituzioni locali, gli ospiti d’onore e le delegazioni delle repubbliche marinare. Di seguito il programma dettagliato.

Sabato 16 e domenica 17 settembre prossimo sarà assegnato a Procida il “Trofeo del Mare“, l’opera scolpita su basalto e legno dall‘artista Nicola Scotto di Carlo. Femminilità, consistenza, e frugale eleganza nella sua rappresentazione. Disputata in quel lembo di terra che Massimo Troisi ha dolcemente immortalato nel suo celebre “il postino” . Organizzato dal Circolo Canottieri Isola di Procida, con il patrocinio del Comune di Procida, la manifestazione sportiva è giunta alla sua terza edizione e ancora una volta la Federazione Italiana Canottaggio non ha fatto mancare  il suo appoggio. 
 
Sempre più nutrito il programma gare nelle discipline acquatiche: nuoto (traversata Ischia-Procida) organizzata dall’ Iron man procidano Ciro Assante; Torneo di pallanuoto organizzata Da Fabio Trvaglini Canottieri Napolibeach volley Organizzato Vittorio Marrazzo del Gabbiano volley; vela con la Lega navale 4° tappa del circuito o’pen bica  FIV e naturalmente canottaggio, in uno scenario come quello del lido di Chiaiolella sotto l’occhio vigile e silente dell’Oasi naturalistica e protetta di Vivara.
 
Ospiti illustri, campioni affermati e giovani talenti animeranno, alla presenza delle figure istituzionali locali, le due giornate di gare alternate a momenti conviviali, di cultura e di musica popolare con il concerto di Peppe Barra, previsto nella serata di sabato alla Marina Grande. Il clou dell’evento è previsto per domenica mattina quando nei quattro coastal rowing gli equipaggi delle  repubbliche marinare si contenderanno l’ambito “Trofeo del mare”  insieme all’agguerrito equipaggio Maltese che arriverà anzitempo sull’isola flegrea per godere di tutte la sua bellezze.
Remo e turismo, sport e spettacolo.
 
Spettatori d’eccezione e futuro dell’isola, i giovani allievi dell’Istituto Comprensivo Capraro  e dell’istituto Nautico Caracciolo
                                                                           
Il Consigliere delegato allo sport del comune di Procida                                        Giovanni Scotto di Carlo                                                                               
 
Il Presidente Canottieri isola di Procida Francesco Barone
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Con Peppe Barra nella magia dei laboratori dei “misteri”

 

peppe-barra

Venerdì Santo, ovvero “la Processione”: un laboratorio di vita che da secoli si riproduce, come per magia, nel popolo procidano, tra i giovani, nelle famiglie, nei portoni, nelle tende… dovunque c’è uno spazio per elaborare idee, progetti, fantasie intorno al Vangelo.

Laicità e religiosità si intrecciano in una miscela che diventa materia incandescente, segnata da tutte quelle sfaccettature e sentimenti di cui è piena la vita: pace, concordia, scontro incontro, dissidio, ricomposizione, per dar luogo nell’evoluzione creativa, spesso caotica e apparentemente ingovernabile, a quel lungo e fascinoso corteo che attrae sguardi indigeni e forestieri.

Peppe Barra, da sempre interprete degli humus antichi e tradizionali delle nostre genti, figlio di questa terra, ha avuto molto spesso nella sua sensibilità artistica un richiamo quasi ancestrale a questo evento della Processione del Venerdì Santo che lui porta nel sangue, e negli anni ne ha goduto le esplosioni innovative, ne ha sofferto le involuzioni e ne ha auspicato  un continuo richiamo alla bellezza, in una segreta speranza che oggi vuole  comunicare ai giovani tutti, piccoli e grandi, che si apprestano a varare l’antico corteo nell’imminenza della Pasqua.

Per questo sarà a Procida domani 10 marzo 2016, alle 16,30 presso l’ex Cappella della Purità a Terra Murata per incontrare i giovani impegnati nella realizzazione dei “Misteri”.

Tutti i cittadini sono invitati a questo incontro che apre in maniera straordinariamente  insolita e ardita l’itinerario degli eventi pasquali in questo 2016. Godiamocelo insieme.

A cura della Redazione di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • noioso 
  • utile 
  • mediocre 
  • bello