politiche giovanili

Politiche giovanili: che cos’è il Forum dei Giovani

Nel 1985 l’ONU organizzò l’Anno Internazionale della Gioventù. Da quel momento, le politiche in favore delle giovani generazioni acquisirono una dignità autonoma all’interno delle politiche sociali, focalizzando un’attenzione sempre maggiore sugli strumenti per promuovere una maggiore partecipazione dei giovani nei processi di trasformazione della società.

Dopo oltre 30 anni, le politiche per la gioventù sono presenti all’interno dei programmi di governo. Forme di rappresentanza autonoma ed indipendente dei giovani a livello locale e nazionale sono regolamentate da apposite leggi.

Il Comune di Procida ha approvato il regolamento per l’istituzione del Forum dei Giovani. Ma cos’è e come funziona? Il Forum dei Giovani è un’organizzazione composta da giovani che operano per i giovani e con i giovani. E’ un organismo di partecipazione a carattere elettivo, che si propone di avvicinare i giovani alle Istituzioni e le Istituzioni al mondo dei giovani. Lo scopo è quello di essere parte attiva della comunità con idee, proposte e suggerimenti da condividere con l’amministrazione.

Il Forum può proporre progetti a livello locale e possono essere coinvolti in progetti proposti da Enti, Istituzioni, Associazioni presenti sul territorio. Gli eletti nel Forum si impegnano a rappresentare tutti i giovani del territorio, dialogando con essi attraverso tutte le forme utili (incontri, lettere, comunicazioni via internet, e-mail…). Il Comune si impegna a ottimizzare le condizioni istituzionali di partecipazione dei giovani alle decisioni e ai dibattiti che li riguardano. Incoraggiando i giovani ad esprimere la loro opinione sui problemi che li concernono, si permette loro di avere una preparazione e una formazione alla vita democratica e alla gestione della vita cittadina.

Oggi più che mai, sviluppare politiche per la gioventù richiede una visione globale ed una applicazione locale, in maniera da fornire le migliori risposte possibili a problemi comuni e per promuovere le più efficienti opportunità di crescita personale e professionale dei giovani, in un’ottica che necessariamente supera i confini locali e nazionali.

Un momento importante per la nostra comunità che guarda al futuro mettendosi in ascolto dei giovani. Invito tutti i ragazzi a chiedere informazioni e ad essere parte attiva nella costruzione di un bel progetto da dedicarsi, per la loro generazione.

Domenica 8 aprile tutti i giovani dai 15 ai 35 anni, muniti di un documento di riconoscimento, potranno votare presso il Comune.

In bocca al lupo a tutti i ragazzi che si candideranno.

Rossella Lauro

Assessore alle Politiche Giovanili

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

L’Europrogettazione fa bene all’isola: genera economia, competenze, idee, lavoro e innovazione



l' Europrogettazione fa bene all' Isola

La settimana scorsa si è concluso il Corso di I Livello in Progettazione Europea e tecniche per l’accesso ai finanziamenti comunitari organizzato dal Comune di Procida in collaborazione con l’associazione Apeur – Associazione Progettisti Europei.

Sappiamo che per essere coerenti con il nostro ruolo, oltre ad avere una propensione al cambiamento, dobbiamo avere il coraggio di metterci in gioco e di proporre al territorio nuove sfide coerenti con le trasformazioni della società contemporanea. Motivo per cui, per la delega alle Politiche Giovanili, ho elaborato un Piano con obiettivi a breve, medio e lungo termine. Tra le figure professionali sul nostro territorio quello dell’europrogettista ancora non si era sviluppata. Ho ritenuto importante far conoscere nuovi sbocchi professionali sempre più richiesti.

Il corso ha visto 16 partecipanti che in 40 ore di lezione si sono approcciati alla progettazione europea, per la prima volta, o comunque a chi già se ne era occupato senza un riconoscimento formale. Il corso ha certificato le competenze necessarie a tale scopo e ha specializzato sul Project Cycle Management”. Questa specifica opportunità di specializzazione si fonda su un approccio pragmatico- scientifico, si avvale dell’analisi dei programmi europei, di calls for proposal rilevanti e permette l’acquisizione delle competenze di euro-progettazione necessarie ad operare in contesti pubblici e privati.

L’iniziativa fa parte di quelle azioni in cui si vuole mettere sempre più i giovane al centro dell’organizzazione, coinvolgendoli attivamente, seguendo le loro indicazioni per reinventare la propria presenza sul territorio. Nelle fasi di sperimentazione, durante i lavori di gruppo, due gruppi su tre hanno scelto di affrontare la tematica della mobilità. Segno di un tema che sta a cuore alle nuove generazioni.

Il corso è stato un modo per contaminarsi, per ascoltare e per  creare opportunità di sviluppo, crescita, networking, cambiamento. Il gruppo dei partecipanti ha espresso la voglia di continuare ad incontrarsi e di proseguire il percorso iniziato.

Anche l’Associazione Apeur, nella figura del Presidente il Prof. Gianluca Luise e della Dott.ssa Alessandra Pone, hanno dato la propria disponibilità nel proseguire la collaborazione. Ringrazio di cuore entrambi per l’attenzione che hanno riservato ai nostri partecipanti e per aver riconosciuto la bontà dell’iniziativa.

Le attività per il futuro dei nostri giovani continueranno anche con un altro porgetto che è ai nastri di partenza: Energie Sinergiche. Proprio questa settimana la Regione Campania ha pubblicato il Decreto per dare il via al progetto finanziato con il bando Benessere Giovani/Organizziamoci.

 

Rossella Lauro

Ass. Politiche Giovanili

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Politiche giovanili: i prossimi ambiziosi progetti

Il progetto per le politiche giovanili è racchiuso in un piano partecipato in cui sono state inserite tutte le richieste pervenute a seguito degli incontri che si sono susseguiti con i ragazzi. 
 
Il documento è stato approvato in giunta (DEL G M N° 202 del 22.11.2016 OGGETTO:Approvazione Piano per le Politiche Giovanili – Anni 2015-2020) e ha come obiettivi principali due questioni che abbiamo a cuore: la formazione e l’occupazione giovanile
 
Successivamente si è passati dalla teoria alla pratica: gli obiettivi si sono trasformati in vere e proprie opportunità. 
 
Sabato 22 luglio alle ore 10.30 è previsto un incontro pubblico con i ragazzi e tutta la cittadinanza in cui si parlerà di Garanzia Giovani, del progetto formativo sull’Europrogettazione e del finanziamento ottenuto con il Bando BenEssere Giovani. 
 
Ci prepariamo ad un anno pieno di occasioni concrete sia di workshop che di stage lavorativi in aziende che daranno la possibilità ai giovani di misurarsi con il mondo del lavoro. 
 
Rossella Lauro
Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Censimento regionale degli organismi che operano per le politiche giovanili

Comunicato Stampa del Comune di Procida

 

Si porta a conoscenza delle Associazioni, Cooperative, Fondazioni, Enti privati  formalmente costituiti e composti per il 60% da cittadini di età compresa tra i 16 e i 34 anni di età, operanti  in Campania nell’ambito delle attività giovanili o che comunque realizzano azioni a beneficio della comunità di riferimento locale o regionale, che la Regione Campania intende avviare un censimento  di tali organismi al fine di far emergere, conoscere e valorizzare il lavoro giovanile che in Campania fornisce importanti risposte nel tessuto locale alle diverse e complesse situazioni giovanili.

Con tale censimento si  potrà definire una mappa  aggiornata di tutti gli organismi privati che sviluppano forme di attività giovanili, per poter offrire un servizio utile ai cittadini che spesso hanno bisogno di reperire con facilità le realtà del privato sociale che operano per i giovani e conoscere i servizi e le attività offerte;  alle organizzazioni del territorio, alle istituzioni locali; ai giovani… onde facilitare la collaborazione e lo scambio tra associazioni e/o organizzazioni di giovani, ed altri organismi pubblici o privati, portatori di esperienze per la condivisione diffusa di iniziative.

Gli organismi interessati sono invitati a presentare  la scheda di rilevazione alla Regione Campania già predisposta disponibile al seguente indirizzo:

www.cgs4us.com/censimento-operatori-giovanili-campania

Per ogni altro chiarimento ci si potrà rivolgere all’Assessorato delle politiche giovanile del Comune di Procida.

http://alboprocida.asmenet.it/allegati.php?id_doc=10080401&sez=p&data1=10/04/2017&data2=18/05/2017

 

A cura di Vivere Procida

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Posticipato incontro informativo Garanzia Giovani al Comune di Procida

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

L’incontro informativo dedicato al programma Garanzia Giovani è stato posticipato a mercoledì 22 marzo dalle ore 9.30 alle ore 12.00 presso la Sala Consiliare. 

Sarà presente un operatore del Centro per l’Impiego di Pozzuoli per aiutare i giovani, dai 18 ai 29 anni, a compilare la domanda sulla piattaforma online: http://cliclavoro.lavorocampania.it.

Si ricorda che per partecipare al programma Garanzia Giovani bisogna avere i seguenti requisiti:


– un’età compresa tra i 15 e i 29 anni;
– essere residente in Italia;
– non  occupato;
– non essere iscritto ad un percorso scolastico/universitario o formativo.

Per accedere al Programma e ai servizi universali di informazione e orientamento, occorre registrarsi e aderire a http://cliclavoro.lavorocampania.it

Può accedere alle misure previste dal Programma e candidarsi ai Tirocini chi:
– ha aderito al Programma;
– ha sostenuto il primo colloquio di orientamento presso i servizi per l’impiego;
– ha firmato il “Patto di servizio” con il Servizio per l’impiego

 

Ai giovani selezionati verrà riconosciuta dall’INPS un’indennità di partecipazione mensile di €500,00.

A cura di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

Riparte il Tirocinio Garanzia Giovani al Comune di Procida

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

L’Amministrazione prosegue il percorso iniziato l’anno scorso con l’attivazione di altri 9 tirocini formativi nell’ambito del programma europeo Garanzia Giovani.

Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Il Piano finanzia politiche attive di orientamento, istruzione, formazione e inserimento al lavoro a sostegno dei giovani NEET- Not in Education, Employment or Training – giovani di età compresa tra i 15 ed i 29 anni che non lavorano e non sono inseriti in un percorso scolastico o di formazione.

Può partecipare al Programma Garanzia Giovani chi: 
– ha un’età compresa tra i 15 e i 29 anni;
– è residente in Italia;
– non è occupato;
– non è iscritto ad un percorso scolastico/universitario o formativo.

Per accedere al Programma e ai servizi universali di informazione e orientamento, occorre registrarsi e aderire a http://cliclavoro.lavorocampania.it

Questi i tirocini che saranno attivati presso il nostro Comune:

0500017211000000000049304 – Addetti all’accoglienza e all’informazione nelle imprese e negli Enti Pubblici (necessario il Diploma di maturità);

0500017211000000000049304 – Addetti all’accoglienza e all’informazione nelle imprese e negli Enti Pubblici (necessario il Diploma di maturità);

0500017211000000000049305 – Addetti all’accoglienza e all’informazione nelle imprese e negli Enti Pubblici (necessario diploma o laurea di Grafico Pubblicitario);

0500017211000000000049306 – Accompagnatori turistici (necessario il Diploma di maturità);

0500017211000000000049307 – Pianificatori Paesaggisti e specialisti del recupero e della conservazione del territorio (necessaria Laurea Triennale);

0500017211000000000049307 – Pianificatori Paesaggisti e specialisti del recupero e della conservazione del territorio (necessaria Laurea Triennale);

0500017211000000000049307 – Pianificatori Paesaggisti e specialisti del recupero e della conservazione del territorio (necessaria Laurea Triennale);

0500017211000000000049309 – Tecnici dell’organizzazione del traffico portuale (necessario il Diploma di maturità);

0500017211000000000049308 – Addetti ai servizi statistici (necessaria Laurea Triennale).

Può accedere alle misure previste dal Programma e candidarsi ai Tirocini chi:
– ha aderito al Programma;
– ha sostenuto il primo colloquio di orientamento presso i servizi per l’impiego;
– ha firmato il “Patto di servizio” con il Servizio per l’impiego

Ai giovani selezionati verrà riconosciuta dall’INPS un’indennità di partecipazione mensile di €500,00.

L’Assessore alle Politiche Giovanili, Rossella Lauro, aggiunge: “Tutti i ragazzi dai 18 ai 29 anni che non studiano e non lavorano possono accedere al Programma Garanzia Giovani del Comune di Procida.  Da questa mattina i giovani potranno aderire al programma. Per facilitare l’accesso alla piattaforma verranno organizzati incontri con il Centro per l’Impiego di Pozzuoli. Il progetto è un’opportunità sia per i ragazzi che entrano in contatto con la Pubblica Amministrazione che per il Comune, il quale ha a disposizione delle nuove risorse per portare avanti i progetti dell’Amministrazione”.  

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

I nove Comuni del Golfo e la Regione insieme per Sostenere i Giovani isolani

COMUNICATO STAMPA
COMUNE DI PROCIDA

 

Lo scorso mercoledì 15 febbraio presso la Cappella della Purità a Terra Murata, nel ambito del Convegno di presentazione del Bando Ben-Essere Giovani/Organizziamoci, i rappresentanti dei nove Comuni delle isole del Golfo di Napoli – ovvero Procida, Anacapri, Barano, Capri, Casamicciola, Forio, Ischia, Lacco Ameno, Serrara Fontana – hanno sottoposto al Onorevole Antonio Marciano (Questore alle Finanze del Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Campania), all’Assessore Serena Angioli (Assessore ai Fondi Europei, Politiche Giovanili, Cooperazione Europea e bacino euro-mediterraneo della Regione Campania), alla dottoressa Regina Milo (Coordinatrice Regionale ANCI Giovani Campania) e al dottor Attilio D’Andrea (Responsabile di Sviluppo Campania) la proposta per sostenere le politiche giovanili nelle isole di Capri, Ischia e Procida.

La proposta si basa sulla Legge Regionale 26 del 8 agosto 2016, approvata dal Consiglio Regionale della Campania per «dare maggiore impulso agli indirizzi politici legati alle azioni dedicate alla fascia giovanile della popolazione».

Il documento pone l’accento sulle contingenze con le quali i giovani delle tre isole della Regione devono avere a che fare, vincolati ai confini geo-morfologici del territorio e a incognite come le condizioni meteomarine che presuppongono un impegno economico maggiore rispetto ai loro pari età stanziati su terra ferma e suggerisce perciò l’attivazione, in tre fasi specifiche, dei nuovi strumenti previsti dalla suddetta Legge:

«1) Monitoraggio attraverso l’Osservatorio delle Politiche Giovanili;

2) Valutazione attraverso incontri semestrali del Gruppo di Orientamento Strategico (GOS);

3) Individuazione delle scelte di indirizzo politico in condivisione con Regione e Comuni»

Il percorso permette, come si legge nella proposta, «il coinvolgimento degli enti locali nella programmazione regionale sulle politiche giovanili nelle isole e l’attuazione di programmi in diversi ambiti come quello sociale, scolastico, formativo, sanitario, abitativo, culturale, del tempo libero, del lavoro, di pianificazione territoriale, di mobilità, di sviluppo sostenibile e di accesso al credito»

Sia i rappresentanti della Regione Campania che i membri degli Enti presenti stamane al Convegno hanno offerto la loro disponibilità a soddisfare la richiesta dei Comuni firmatari.

«Un primo passo è stato fatto verso una politica che sceglie di investire sul proprio Futuro mettendo al centro i Giovani del Territorio» ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Giovanili Rossella Lauro, organizzatrice dell’evento. «I dati potrebbero essere molto utili per monitorare la situazione e scegliere tutti insieme le linee di indirizzo politiche in favore di percorsi di crescita personale e professionale dedicati ai giovani isolani. Grazie a tutti per aver accettato la sfida e alle tante persone che mi hanno aiutata ad organizzare l’iniziativa».

A cura di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia noioso
Cosa pensi di questo contenuto?
  • noioso 
  • mediocre 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

“Benessere Giovani – Organizziamoci”, manifestazione di interesse per Associazioni e Imprese

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

Il Comune di Procida intende partecipare all’Avviso Pubblico della Regione Campania “Benessere Giovani-Organizziamoci” al fine di organizzare sul territorio attività laboratoriali che favoriscano l’aggregazione giovanile, il riuso e/o il recupero  di immobili comunali per orientare, accompagnare e consolidare le aspirazioni dei giovani nel loro passaggio alla vita adulta, rendendo i territori più attrattivo e in grado di offrire opportunità di integrazione e lavoro per i giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni.

A tal fine ha approvato il Progetto “ENERGIE-SINERGICHE “ che prevede come Partner:  associazioni giovanili del territorio, associazioni del terzo settore, organismi accreditati per la formazione, associazioni culturali e sportive, nonché soggetti privati  non aventi scopo di lucro e imprese.

Tutti questi soggetti che intendono concorrere a tale partenariato dovranno presentare domanda , in busta chiusa, con relativa documentazione entro le ore 12 del 20 febbraio 2017.

I documenti da presentare sono i seguenti:

  • Istanza di partecipazione (secondo lo schema allegato al bando)
  • Fotocopia documento di riconoscimento del legale rappresentante
  • Scheda Partner (secondo lo schema allegato al Bando)
  • Statuto
  • Atto Costitutivo
  • Curriculum.

L’Assessore Rossella Lauro: “Domani, giovedì 9 febbraio, alle ore 18.00 tutti i ragazzi, le associazioni e le imprese, interessate al Progetto che presenteremo alla Regione Campania, sono invitati a partecipare all’incontro organizzato in Sala Consiliare.

Daremo maggiori informazioni sulle modalità per partecipare alla Manifestazione e ascolteremo i contribuiti per arricchire la proposta progettuale. Inoltre, mercoledì 15 febbraio alle ore 10.00 nella nostra isola verrà presentato il Bando Ben-Essere Giovani/Organizziamoci con l’Assessore regionale Serena Angioli, il Consigliere Regionale On. Antonio Marciano, il Presidente di Sviluppo Campania, Umberto Minopoli, e la coordinatrice di Anci Giovani Campania, Regina Milo. Interverranno anche le amministratori delle isole di Ischia e Capri per approfondire la tematica dei Giovani Isolano.”

L’Ufficio Comunale per le politiche giovanili e l’Assessore Rossella Lauro sono a disposizione dei cittadini per ogni altra informazione.

A cura di Vivere Procida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia bello
Cosa pensi di questo contenuto?
  • bello 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 

Rossella Lauro: «L’Assessore ha il compito di tutelare il cittadino ed il bene pubblico»

Essere amministratori comunali oggi è un compito impegnativo, carico di responsabilità, che sottopone ad una dura prova la passione politica e la capacità di decidere e di gestire.

Il ruolo che oggi ricopro dà fastidio a molte persone. Non mi aspettavo un’ottima accoglienza ma neanche denigrazioni e falsità. Sono stata eletta a 32 anni, senza esperienza politica pregressa e con una delega che simboleggia una rottura netta con il passato. Per la prima volta un Sindaco scommette su un Giovane. Per la prima volta le Politiche Giovanili e la promozione del territorio vengono date ad un Assessore. Dopo mesi, guarda caso, viene fatta la stessa scelta politica in Regione Campania, segno di una direzione che lavora in parallelo sugli stessi obiettivi.

Ho trascorso i primi mesi ad osservare molto i meccanismi della Pubblica Amministrazione e sono andata a chiedere aiuto per avere un supporto ed una formazione adeguata al ruolo che ricopro. Infatti oggi faccio parte sia del Training Camp Giovani Menti-Mentori dell’ANCI Campania, sia del Forsam V (Scuola ANCI per Giovani Amministratori) che mi vede impegnata in un percorso formativo a Roma  fino al mese di marzo.

Ciò mi permette di approfondire le nuove leggi su più aree e di portare alcuni esempi che riguardano la nostra isola per cercare le soluzioni migliori e più vantaggiose. Lo scambio e il confronto con altri amministratori e collaboratori dell’ANCI mi dà la possibilità di crescere e trovare nuovi modi per raggiungere gli obiettivi che la nostra Amministrazione si è posta.

Non trovo un atteggiamento simile sul nostro territorio, nella nostra comunità. Continuo a leggere comunicati, post su facebook, interrogazioni in cui si fa passare il messaggio che l’Assessore ai Lavori Pubblici dovrebbe essere il direttore dei lavori, la ditta che svolge le opere, il responsabile del procedimento, il supporto al responsabile del procedimento, il responsabile dell’ufficio tecnico, l’operaio, o addirittura avere competenze tecniche come essere un architetto, un ingegnere, un geologo, un geometra,  ecc…

Vorrei solo ricordare che tutti i ruoli citati (e non sono neanche tutti) sono le figure individuate e pagate per far sì che un progetto venga messo in opera  come previsto dal bando rispettando la legge.

L’Assessore ha il compito di tutelare il cittadino ed il bene pubblico, cioè l’Interesse Pubblico. La  delega è di natura politica essenzialmente con il compito di sovrintendenza, stimolo  e controllo dei lavori. Nello specifico l’Assessore svolge attività di impulso e collaborazione per la verifica dell’attuazione degli interventi e degli obiettivi prefissati con i rispettivi uffici facendo riferimento alle figure del Segretario Generale e dei responsabili degli uffici (art. 48, c. 2, TUEL, Testo Unico degli Enti Locali).

Voglio citare le parole del Testo Unico degli Enti Locali e del Testo Unico del Pubblico Impiego perché creare confusione e non essere corretti nel dare informazioni è un grave danno che si produce sulla popolazione e si offende l’intelligenza del cittadino.

Ma come si traduce tutto questo in azione? Nello specifico continuerò ad informare i cittadini rispetto alle attività che mettiamo in campo con lettere, comunicati, presentazione del progetto porta a porta, incontri pubblici; non mi stancherò di convocare tavoli tecnici con più società per coordinare i lavori sul territorio nel modo migliore possibile in termini di efficacia ed efficienza dando risposte a problemi ventennali che non sono mai stati risolti (esempio: quando bisogna intervenire con i lavori di metanizzazione in una zona raccolgo tutte le segnalazioni pervenute e indirizzo l’intervento cercando la causa di infiltrazioni ventennali), condividerò il cronoprogramma dei lavori con gli altri amministratori per non creare concomitanze di eventi sul territorio (esempio: dovevamo iniziare i lavori nel borgo di Terra Murata ma aspetteremo l’inaugurazione dell’apertura dell’ex Carcere e la Festa del Vino), e non abbandonerò il ruolo di indirizzo e di impulso nei riguardi dell’ufficio tecnico affinché vengano seguite questioni che abbiamo a cuore, in primis il Waterfront.

Ma questa è un’altra storia che racconterò nel prossimo incontro pubblico che si terrà domani, giovedì 3 novembre, presso la ex Chiesa di San Giacomo alle ore 19.00.  

Noi non dobbiamo difendere nessun professionista ma abbiamo il Dovere di tutelare i Cittadini.

Rossella Lauro

(L'Assessore ai Lavori Pubblici, alle Politiche Giovanili e alla Comunicazione e Promozione del Territorio Rossella Lauro)

(L’Assessore ai Lavori Pubblici, alle Politiche Giovanili e alla Comunicazione e Promozione del Territorio Rossella Lauro)

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

Opportunità per Giovani studenti, neolaureati e laureati

COMUNICATO STAMPA
COMUNE DI PROCIDA
ASSESSORATO ALLE POLITICHE GIOVANILI

Ottobre è un mese pieno di grandi occasioni per i giovani studenti, neolaureati o laureati in genere.

Sabato 8 ottobre è il termine ultimo per candidarsi a uno stage nell’ambito della gestione di immobili aziendali presso la Bosch S.p.A. a Milano. L’offerta è indirizzata a neolaureati in Economia.

Al seguente link tutte le info su come candidarsi: http://bosch.easycruit.com/vacancy/1707301/22053?iso=it

Entro domenica 16 ottobre gli studenti di giornalismo che abbiano maturato almeno un’esperienza professionale nel settore, hanno la possibilitàdi proporsi per uno stage retribuito di 12 settimane (all’incirca 3 mesi) presso il popolare quotidiano americano The Washington Post.

Oltre all’esperienza pregressa in ambito giornalistico, i candidati dovranno rispettare questi requisiti:

–          perfetta padronanza della lingua inglese;

–          risultare iscritti a un corso di laurea entro il 16 ottobre 2016.

Per saperne di più, anche sui documenti richiesti, cliccare sui seguenti link:

http://www.scambieuropei.info/stage-estivo-retribuito-studenti-al-washington-post/ (italiano);

https://careers.wpentdev.com/intern/news/how-to-apply (inglese).

Per candidarsi compilare il form al seguente link: https://sub.washingtonpost.com/hosted/56f5a656d46db8a1642ef726

Lunedì 17 e martedì 18 ottobre, il prestigioso QS World Grad Tour – il Salone internazionale dei Master e dei Dottorati – farà tappa rispettivamente a Venezia e a Milano e sarà una grandissima chance per  ex studenti da tutta Italia per poter accedere a Borse di studio presso grandi università nazionali e internazionali.

A Venezia l’appuntamento è lunedì 17 ottobre dalle 15:30 alle 20:00 presso il terminal passeggeri, fabbricato 248. Per saperne di più:

http://www.topuniversities.com/events/qs-world-grad-school-tour/europe/venice? utm_source=scambieuropei&utm_medium=newsletter&utm_campaign=WGST_F16_Venice&partnerid=8002

A Milano il QS World Grad Tour sarà fruibile dalle 15:30 alle 21:00 di martedì 18 ottobre presso il Centro Congressi Palazzo delle Stelline, Corso Magenta, 61. 

Per saperne di più: http://www.topuniversities.com/events/qs-world-grad-school-tour/europe/milan?utm_source=scambieuropei&utm_medium=newsletter&utm_campaign=WGST_F16_Milan&partnerid=8002

Confindustria promuove la settima edizione del progetto “Confindustria per i Giovani”. Il progetto è rivolto a facilitare l’incontro di neolaureati di talento con il sistema delle imprese e della sua rappresentanza. Gli stage hanno una durata di 5 mesi e possono essere effettuati sia in Italia che in Europa a partire da febbraio 2017. Ai tirocinanti sarà riconosciuto un rimborso spese mensile. Possono partecipare laureati preferibilmente in materie tecnico-scientifiche e economico-giuridiche, con una laurea conseguita non prima del 7 febbraio 2016 ed entro il 1° dicembre 2016.

La scadenza per le candidature è giovedì 20 ottobre alle ore 10:00.

Per maggiori informazioni:

1)      http://www.scambieuropei.info/confindustria-stage-retribuiti-italiani-italia-allestero/

2)      http://www.confindustriaperigiovani.it/

Venerdì 21 ottobre sarà invece l’ultimo giorno per candidarsi allo stage offerto da DEKRA (uno dei principali fornitori al mondo di servizi di valutazione, ispezione industriale, certificazione e collaudo) a Bruxelles nel settore del lobbying europeo.  L’offerta, rivolta agli studenti che intendono svolgere uno stage all’interno del loro percorso universitario, comprende la possibilità di lavorare con un’ampia gamma di strategie comunicative e di collaborare attivamente con il team DEKRA.

Oltre a essere studenti in corso, i requisiti necessari sono: la conoscenza avanzata del tedesco e dell’inglese e la conoscenza delle politiche europee e del processo di decision making europeo.

È prevista una retribuzione. 

Per info e candidature:

1)      http://www.scambieuropei.info/stage-bruxelles-studenti-lobbying-europeo/

2)      http://jobs.euractiv.com/job/internship-our-eu-representation-dekra-146284

 Sabato 22 e domenica 23 ottobre week end formativo a Bologna all’insegna dell’Europrogettazione.

L’Associazione Scambieuropei organizza un workshop finalizzato a fornire gli strumenti necessari per scrivere e realizzare un Progetto Europeo con i finanziamenti Erasmus Plus.

Il costo del workshop è di 130 € (ma chi si iscrive entro il 7 ottobre, pagherà 99 €).

I posti disponibili sono 16.

Per info: http://www.scambieuropei.info/workshop-europrogettazione-scambieuropei-2223-ottobre-bologna/.

 

 

  A cura della redazione di Vivere Procida

scaffolding_eu_flag-768x510 96d9d12f-04e7-44d0-9f8b-19b43047091b 

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello