procida

Sanità a Procida: un passo avanti

Comunicato Stampa del Comune di Procida

 

Nel Consiglio Comunale di Procida,  il 24 aprile 2017, è stato deliberato lo schema di accordo fra la Regione Campania, le isole campane e l’ANCIM in tema di sanità. Un passo in avanti condiviso da tutti i Consiglieri di Maggioranza e di Minoranza, che all’unanimità hanno approvato per alzata di mano tale schema.

Come il Sindaco ha esplicitamente detto, tale schema  è uno strumento di ulteriore difesa del Presidio sanitario isolano. Esso prevede  una condizione importante: “Mantenere e garantire per i presidi ospedalieri di Capri, Ischia  e Procida, considerando gli stessi come sedi particolarmente disagiate, la funzione di Ospedale con Pronto Soccorso al fine di garantire a residenti e non un’assistenza seppur minima di maggiore garanzia”. Egli ha inoltre rimarcato che tale accordo fra più istituzioni va a garantire un punto fermo nello sviluppo organizzativo della sanità sulle isole e, quindi, anche un punto di difesa naturale nel caso altre circostanze, in futuro, mettessero in dubbio a Procida l’assistenza sanitaria.

Anche il Consigliere Maria Capodanno,  a nome della Minoranza, si è detta d’accordo su tale schema in quanto esso va a rivedere  anche quanto lo stesso TAR Campania non ha riconosciuto sul tema delle nascite, laddove si prevede  di “garantire e mantenere, in deroga ai requisiti previsti dal piano sanitario nazionale, la presenza di un punto nascite o nell’impossibilità, almeno di un medico ginecologico, un’ostetrica ed un pediatre a copertura delle 24 ore.” Auspica inoltre un Osservatorio regionale permanente sulla Sanità nelle isole campane che faccia comprendere ai Direttori generali delle ASL la realtà delle comunità isolane e i diritti dei cittadini.

 

A cura di VivereProcida

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • utile 
  • mediocre 
  • noioso 
  • bello 

Domani a Santa Margherita Nuova l’Omaggio a Procida della Treccani

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

Sabato 6 maggio alle ore 11.00 a Procida presso Santa Margherita Nuova verrà presentata la guida dedicata appunto all’isola flegrea di Procida. La guida, che fa parte della collana Viaggi in Italia Treccani, è edita dall’Istituto della Enciclopedia Italiana ed è stata realizzata da Valeria Canavesi.
 
La presentazione della guida vuole sottolineare il valore della ricognizione e dell’organizzazione di un’importante mole di informazioni relative all’isola, alla sua storia, alle sua arte e cultura, alle sue tradizioni secolari. Un’importante ricerca bibliografica si è unita alle esplorazioni in loco e ha dato vita a un libro dettagliato e puntuale, che descrive le grancìe, l’abbazia, il palazzo di Avalos, Vivara e tutti i tesori, noti e non, di Procida (celebrata da Elsa Morante nel romanzo L’isola di Arturo e da molti altri scrittori e intellettuali di ogni tempo).
 
Centinaia di pagine, di link e fotografie permettono di conoscere ogni aspetto dell’isola e sono facilmente accessibili grazie al formato digitale che si scarica agevolmente su ogni smartphone, tablet o computer. E’ presente anche un decalogo con le 10 esperienze da non perdere e tutte le informazioni utili a chi volesse recarsi sull’isola di persona.
 
“Procida”, realizzata in formato epub e kindle, è disponibile su Amazon, Itunes e le maggiori piattaforme di libri online.
 
Alla presentazione interverranno, oltre all’autrice Valeria Canavesi, il Sindaco di Procida Raimondo Ambrosino, l’Assessore alla cultura Nicola Granito, l’Assessore alla valorizzazione del palazzo d’Avalos e di Vivara Antonio Carannante e il Direttore del Portale Treccani Luigi Romani.
La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia bello
Cosa pensi di questo contenuto?
  • bello 
  • interessante 
  • mediocre 
  • utile 
  • noioso 

Al Procida Food Contest entra in scena sua maestà il Carciofo

PROCIDA – L’imminente ponte del 25 Aprile sarà l’occasione per rinnovare l’appuntamento con il Procida Food Contest, iniziativa promossa dall’amministrazione comunale e che coinvolgerà per i prossimi mesi associazioni e operatori della ristorazione che, come dice l’assessore alla cultura ed eventi Nico Granito: «Non è il solito festival gastronomico ma si propone come laboratorio di studio permanente su quelle che sono le caratteristiche peculiari della cultura procidana partendo da un elemento profondamente identitario come il cibo ed allargandosi alle tradizioni storiche dell’isola attraverso i linguaggi dell’arte a 360°».

Dopo aver goduto, quindi, durante il periodo pasquale, dei dolci della tradizione, Domenica 23 aprile in località Chiaiolella, dalle ore 11,00 alle 13,30, a cura dell’Associazione Borgo Marinaro della Chiaiolella, spazio a “Carciofando” degustazione di carciofi “Nduret e Fritt”.

Sempre Domenica, alle ore 20,30, presso la chiesa di Santa Margherita nuova, concerto del Coro Polifonico San Leonardo che, in collaborazione dell’Associazione Culturale Key Largo e dell’Associazione Procida È, con il patrocinio del Comune di Procida, nell’ambito della master class di canto “INCANTO A PROCIDA”, presenta lo STABAT MATER di G. B. Pergolesi.

Soprano: Eugenija Suranova; Mezzosoprano: Irina Kurilyak.

Accompagnamento musicale: Ensemble CONCENTO POSEIDON

Organo: M° Elio Di Bernardo, Direttore: M° Aldo de Vero.

Dal 22 aprile, inoltre, nei ristoranti aderenti all’iniziativa, sarà possibile degustare le ricette a base di carciofo rispettando la stagionalità del prodotto ovvero fino a quando sarà disponibile in natura.

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Pasqua a Procida: questa sera il coro Le Pleiadi e la compagnia teatrale I Lazzari Felici

COMUNICATO STAMPA

COMUNE DI PROCIDA

 

“Guardatevi dalla gelosia, signore. E’ un mostro dagli occhi verdi, che prima si diverte a giocare col cibo di cui si nutre. Beato quel becco che sa di esserlo e non ama colei che lo tradisce! Ma che vita dannata quella di chi ama e cova il dubbio, di chi sospetta e spasima d’amore”

Questa sera, sabato 8 aprile alle ore 21,00, presso la Chiesa di Santa Margherita Nuova,  nell’ambito delle manifestazioni della Pasqua a Procida, il coro Le Pleiadi eseguirà i brani tratti dall’album di Fabrizio de Andrè “La Buona Novella”. L’album uscito nel 1970 contiene brani ispirati ai Vangeli apocrifi che narrano episodi riguardanti, tra l’altro, l’infanzia e la vita di Maria e l’infanzia di Gesù.

In aggiunta verrà proposto un ulteriore brano del cantautore genovese inciso nel 1967, Si chiamava Gesù.

Il coro sarà diretto da Michele Costagliola d’Abele e sarà accompagnato alle tastiere dal Maestro Gianfranco Manfra e dal Maestro Mena Pugliese.

Sempre questa sera, alle ore 21,00, e domani, domenica 9 alle ore 18,30 nei locali del Procida Hall, la compagnia teatrale “I Lazzari felici” si cimenta con una delle più importanti tragedie di Shakespeare “Otello”.

Un’occasione da non perdere per assistere ad una rappresentazione di una tra le più celebri storie del teatro: quella di Otello che soggiogato dalla perfidia di Iago, diviene preda della gelosia fino a commettere un atroce delitto, l’uccisione dell’amata Desdemona.

Lo spettacolo è un libero adattamento, in due atti, di Marianna Ambrosino e rappresenta un’opportunità imperdibile per chi ama il teatro.

La cittadinanza è, quindi, invitata a partecipare.

“La morte che uccide per amore va contro ogni legge della natura”

A cura di Vivere Procida

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Procida aderisce alla società consortile “Sviluppo Mare Isole di Procida e di Ischia”

COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE DI PROCIDA

 

Da circa 3 anni, e precisamente dal 15 maggio 2014,  il Parlamento Europeo ha emanato il regolamento  relativo alla nuova politica economica comunitaria per la pesca,  dando altresì dei principi informatori per la formulazione dei programmi di intervento da attuare in materia di pesca e di acquacoltura nel periodo 2014-2020.

Ogni Stato membro, attraverso le Regioni,  ha dovuto predisporre  l’attuazione di tali nuovi norme anche per dare possibilità ai settori della pesca di partecipare  al Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca (FEAMP).

Solo nel luglio del 2016, la Giunta Regionale della Campania ha preso atto del Piano Operativo Nazionale ed ha istituito  la nascita dei FLAG, ossia organismi locali che hanno il compito di elaborare una strategia di sviluppo locale e il relativo Piano di Azione (PdA) onde concorrere al finanziamento.

A tal fine i Comuni di Procida e Ischia  già associatisi precedentemente  nel GAC sempre per lo sviluppo della pesca, hanno, nell’agosto del 2016, deliberato di dar seguito all’esperienza svolta  con il GAC e dar vita al FLAG Isole d’Ischia e Procida, il quale si  sarebbe impegnato ad inviare alla Regione entro il 5 ottobre  il Piano di Azione nonché a predisporre le politiche di sviluppo legate al mare e nei territori ricadenti nell’Area Marina Protetta Regno di Nettuno.

Capofila di questo FlAG viene designato il Comune di Ischia.

A tal fine viene costituita la società Consortile “Sviluppo Mare Isole di Ischia e Procida” con lo scopo di sviluppare e realizzare strategie di sviluppo locale, favorire interazioni tra operatori, settori e progetti, in maniera funzionale al soddisfacimento dei bisogni dell’Area di riferimento, e dare ai soci la possibilità di usufruire di servizi informativi, di assistenza tecnica e progettuale, nonché di coordinare iniziative comuni anche allo scopo di reperire risorse finanziarie per gli investimenti pubblici finalizzati ai servizi rivolti alle comunità locali.

Il Comune di Procida  nella seduta del Consiglio Comunale del 13 febbraio 2017, dopo ampia discussione che vedeva perplessi su alcuni punti della Delibera i due Consiglieri di Minoranza presenti,  ritenendo utile e necessario operare insieme ai Comuni di Ischia, ha deliberato la partecipazione alla Società Consortile “Sviluppo Mare isole di Ischia e di Procida” con la quota di partecipazione di  Euro 645,00.

La Delibera è stata approvata con 12 voti favorevoli, 2 astenuti e nessun contrario.

A cura di Vivere Procida

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Mercoledì 15 febbraio presentazione del Bando “Ben-Essere Giovani/Organizziamoci”

COMUNICATO STAMPA
COMUNE DI PROCIDA

 

Mercoledì 15 febbraio alle ore 10.00 presso la Cappella della Purità – ex Conservatorio delle Orfane – a Terra Murata, l’Assessore regionale Serena Angioli, Assessore ai Fondi Europei, alle  Politiche Giovanili, alla Cooperazione europea e bacino euro-mediterraneo, l’Onorevole Antonio Marciano, Questore alle Finanze e Consigliere regionale, il Dottor Umberto Minopoli, Presidente di Sviluppo Campania e la Dottoressa Regina Milo, Coordinatrice ANCI Giovani Campania presenteranno il Bando Ben-Essere Giovani/Organizziamoci ai Comuni delle isole del Golfo.  

La mattinata proseguirà con una tavola rotonda in cui tutti gli amministratori delle isole interverranno per rappresentare la realtà dei giovani isolani.

L’Assessore Rossella Lauro del Comune di Procida ha dichiarato: “Un momento di confronto con la Regione è fondamentale per focalizzare l’attenzione sulle problematiche dei nostri giovani che ogni giorno affrontano numerose difficoltà per proseguire gli studi, per lavorare, oppure per seguire una propria passione. L’incontro ha l’obiettivo di attivare delle politiche in favore dei nostri ragazzi che spesso sono costretti ad andare via dall’ isola per cercare altrove risposte ai loro bisogni”.

L’incontro è aperto al pubblico e sono invitati i giovani, le associazioni e le imprese interessate al Bando Ben-Essere Giovani/Organizziamoci.  

 

A cura di Vivere Procida

Cosa pensi di questo contenuto?
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 
  • bello 

Il Comune di Procida aderisce all’iniziativa della Oceanus contro le buste di plastica

COMUNICATO STAMPA
COMUNE DI PROCIDA

Il Comune di Procida ha concesso il patrocinio morale all’iniziativa “No more plastic bags” (non più buste di plastica) proposta dall’associazione onlus OCEANUS, impegnata da tempo sul campo delle campagne ambientali, anche a livello internazionale.

(Gli Shopper che saranno distribuiti)

(Gli Shopper che saranno distribuiti)

Saranno distribuite sul nostro territorio shopper (buste per la spesa) in cotone da utilizzare per gli acquisti al posto dei sacchetti in plastica, molto dannosi per l’ambiente ed in procinto di essere abbandonati definitivamente.

Dopo Capri, Favignana e le isole Egadi, anche Procida avrà la sua shopper perché è sempre il momento giusto di fare la cosa giusta… grazie anche ad OCEANUS.

 

A cura della redazione di Vivere Procida

(Il logo dell'iniziativa)

(Il logo dell’iniziativa)

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia bello
Cosa pensi di questo contenuto?
  • bello 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 

Il 2 ottobre anche Procida aderisce alla Giornata Nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche

COMUNICATO STAMPA
COMUNE DI PROCIDA

Domenica 2 ottobre Procida darà un contributo importante per la 14ª Giornata Nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

La manifestazione inizierà alle ore 18.00, al capolinea EAV nei pressi della stazione marittima.

La proposta di questo magnifico evento è suggerita all’Amministrazione Comunale dalla UILDM di Arzano, Ischia e Procida con l’ausilio dei club Lions e Rotary dell’Isola d’Ischia in merito al gruppo di lavoro Io sono Filippo, team di sensibilizzazione per l’abbattimento delle barriere architettoniche sul nostro territorio.  

Lo scopo della giornata di sensibilizzazione sarà quello di mettere a conoscenza tutta la popolazione procidana, nonché i gentili ospiti turisti, la presenza di un bus attrezzato con pedana per far accedere anche i diversamente abili.

Il bus effettuerà un giro quasi intero di tutta l’isola, percorrendo la linea L2.

Saranno presenti alla manifestazione l’atleta olimpionico Gianni Sasso, l’avvocato Francesco Napolitano Responsabile della Prima Circoscrizione Lions per la Cittadinanza Umanitaria Nazionale e la Consigliera Lucia Mameli che si è prodigata per l’effettiva realizzazione dell’atteso risultato.

Per chi volesse partecipare dall’isola d’Ischia, la partenza è prevista per le 17.20 con nave Caremar ed il rientro eventuale alle 19.20 sempre con nave Caremar.

A cura della redazione di Vivere Procida

uildm-14-a-giornata-contro-le-barriere-architettoniche

 

 

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia interessante
Cosa pensi di questo contenuto?
  • interessante 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • bello 

Premio Procida Isola di Arturo Elsa Morante, è il momento della giuria popolare

COMUNICATO STAMPA

Ai componenti della giuria popolare del Premio Procida Isola di Arturo Elsa Morante sono stati consegnati i tre libri finalisti
della manifestazione, che sono: Gabriele Di Fronzo , Il grande animale (Nottetempo); Giordano Meacci , Il cinghiale che uccise Liberty Valance (Minimum Fax); Claudio Morandini , Neve, cane, piede (Exorma). 

I giurati avranno circa due mesi a disposizione per valutare e scegliere il loro libro preferito. Nel corso della cerimonia conclusiva, la sera del 24 settembre, ogni componente della giuria consegnerà in busta sigillata la propria preferenza e quindi si procederà al pubblico spoglio delle schede e alla proclamazione del vincitore. I giurati consegneranno anche una breve motivazione a corredo della scelta effettuata.

Nella nuova struttura del Premio la duplice giuria, tecnica e popolare, costituisce
un meccanismo fondamentale per garantire qualità e trasparenza. I membri della giuria popolare per l’edizione 2016, scelti dalle librerie Graziella e Nutrimenti e dalle scuole superiori, saranno resi
noti nel corso della serata finale, a tutela della libera espressione del voto.

A cura di Vivere Procida

 

''Premio Elsa Morante'', Il Grande Animale    ''Premio Elsa Morante'', Il Cinghiale che Uccise Liberty Valance    ''Premio Elsa Morante'', Neve, Cane, Piede

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia bello
Cosa pensi di questo contenuto?
  • bello 
  • mediocre 
  • noioso 
  • utile 
  • interessante 

66a Sagra del Mare: aperte le iscrizioni per l’elezione di Graziella 2016

Sono aperte le iscrizioni per l’Elezione di Graziella 2016.

Per la partecipazione sono necessari i seguenti requisiti:

  1. Età compresa tra i 15 ed i 25 anni.
  2. Avere la disponibilità di un costume originale in tutte le sue parti che sarà valutato da apposita Commissione Comunale (si precisa che il vestito originale sarà indossato esclusivamente nella serata finale dell’elezione di Graziella 2016).
  3. Essere nubili.
  4. Essere nate a Procida o figlie di almeno un genitore procidano o essere residenti a Procida da almeno dieci anni.

Le candidate a “Graziella” saranno rappresentative della Grancia di appartenenza.
Sono altresì aperte le iscrizioni per la partecipazione al Corteo delle Grazielline.
Le domande devono pervenire presso L’Ufficio Turismo entro le ore 14,00 di venerdi 8 luglio 2016.

L’ASSESSORE CULTURA ED EVENTI
Nicola GRANITO 

IL SINDACO

Dott. Raimondo Ambrosino

Le grazielle dell’edizione 2015 (ph. by Tommaso Lubrano)

La maggior parte delle persone pensa che il contenuto di questo articolo sia bello
Cosa pensi di questo contenuto?
  • bello 
  • interessante 
  • mediocre 
  • utile 
  • noioso